22 Luglio 2024 - Aggiornato alle 09:48
CRONACA

Napoli: Tavolo tecnico in Prefettura per il restauro del patrimonio culturale del Fondo Edifici di Culto

19 Giugno 2024 10:08 —

Si è tenuto ieri in Prefettura, convocato dal Prefetto Michele di Bari, il tavolo tecnico relativo all’Accordo di collaborazione del 26 giugno 2023 finalizzato all’attuazione degli interventi di restauro del patrimonio culturale del Fondo Edifici di Culto (FEC) e stipulato tra il Ministero dell’Interno, le Prefetture di Napoli e di Avellino, il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche, le Soprintendenze Archeologiche Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, per l’Area Metropolitana di Napoli e per le provincie di Salerno e Avellino.

All’incontro, presieduto dal Vice Prefetto Vicario, Gaetano Cupello, e svoltosi in modalità mista, hanno partecipato  i rappresentanti del FEC Ministero dell’Interno, della Prefettura di Avellino, del   Provveditorato Interregionale per le opere pubbliche, delle Soprintendenze Archeologiche Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, per l’Area Metropolitana di Napoli e per le provincie di Salerno e Avellino.

Nel corso della riunione è stata definito il completamento dell’approvazione dei progetti esecutivi da parte del Provveditorato alle Opere Pubbliche e dell’acquisizione dei relativi pareri da parte delle Soprintendenze relativamente alle opere concernenti alcuni degli edifici di culto oggetto dell’accordo e situati, rispettivamente, nel Comune di Napoli (Chiese di S. Pietro Martire, del Gesù delle Monache, di S. Lucia Vergine al Monte, di S. Maria di Monteverginella), e nel territorio dell’ Area Metropolitana di Napoli (Chiese di S. Antonio a Portici, della Madonna dell’Arco a Sant’Anastasia e di San Francesco a Sorrento).

I lavori relativi a tali opere saranno avviati entro gli inizi del prossimo mese di luglio.

È stato inoltre verificato lo stato di avanzamento delle attività progettuali di tutte le Chiese oggetto dell’accordo di Collaborazione, consistenti in 11 Edifici di Culto per la provincia di Avellino, 8 dell’Area Metropolitana di Napoli e 14 della Città di Napoli (tra cui le Chiese di Santa Chiara, San Domenico Maggiore e San Gregorio Armeno) nonché 2 Campanili (Santa Chiara e Santa Maria del Gesù delle Monache).

Sono state, infine, esaminate questioni specifiche relative a singole attività progettuali in corso, favorendo la sinergia tra le varie amministrazioni interessate.

19 Giugno 2024 10:08 - Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2024 10:08
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi