21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 11:03
SPORT

Sassuolo-Napoli: "Giocare da Campioni per arginare le ferite" di Giovanni Spinazzola

27 Febbraio 2024 23:35 — Domani ore 18 in esclusiva su DAZN. Dirige l'incontro Daniele Chiffi di Padova.

Il pareggio contro il Cagliai ha forse messo definitivamente la parola fine sulla speranza di qualificazione alla prossima Champions League del Napoli. Il divario è ampio, ben 11 punti dal Bologna quarto che corre come un treno, al pari di Atalanta e Roma, tutte davanti agli azzurri. Due punti nelle ultime tre gare per gli azzurri che contro il Sassuolo scendono in campo per il recupero della 21ma giornata di campionato, rinviata causa Supercoppa. Fare proclami o tabelle di marcia è superfluo, inutile in queste condizioni. Serve perlopiù vivere alla giornata, provando a conquistare il maggior numero di punti possibili. La beffa di Cagliari, con il pari incassato all’ultimo minuto di gioco è una ferita aperta da rimarginare subito. Serve acquisire nuovamente la mentalità della scorsa stagione perché è evidente come sia un problema di testa. Calzona l’ha capito e l’ha pure ammesso ma trovare una cura valida per questa squadra al momento è esercizio difficile. Ciò nonostante il calendario arriva in soccorso degli azzurri; il Sassuolo è n piena crisi ed è appena arrivato l’esonero di Bigica. Una squadra reduce da due sconfitte consecutive, quattro nelle ultime cinque gare con un solo punto raccolto. Un bottino magrissimo con il Napoli che può approfittarne mettendo fine alla serie negativa in trasferta. Un buon viatico, peraltro, in vista della supersfida di domenica prossima al Maradona, quando arriverà la Juventus.

Prima della partenza alla volta di Reggio Emilia, Calzona ha diramato la lista dei convocati. Meret, Gollini, Contini, Di Lorenzo, Mazzocchi, Mario Rui, Natan, Ostigard, Juan Jesus, Rrahmani, Olivera, Anguissa, Zielinski, Dendoncker, Traoré, Lobotka, Lindstrom, Politano, Kvaratskhelia, Simeone, Raspadori, Osimhen.

Assenti, quindi, Cajuste, che ha accusato un risentimento muscolare nell’allenamento di ieri, e Ngonge che prosegue con il lavoro personalizzato in palestra.

La gara sarà diretta da Daniele Chiffi di Padova. Assistenti: Peretti-Imperiale. IV Uomo: Di Marco. VAR: Sozza-Mazzoleni. Il match si giocherà alle ore 18 e sarà visibile in esclusiva streaming su Dazn, attraverso una smart tv compatibile scaricando l’app ma anche su console di gioco (Xbox e PlayStation) e dispositivi come TIMVISION Box, Amazon Fire TV Stick e Google Chromecast. Si può anche scaricare l’app e guardare la partita attraverso tablet o cellulari oppure collegarsi tramite pc al sito della tv. Incontro visibile anche su Zona DAZN, canale numero 214 di Sky per chi è abbonato alla tv satellitare ed ha attivato Zona Dazn.

Azzurri con il classico 4-3-3; davanti a Meret possibile Ostigard accanto a Rrahmani con il ritorno di capitan Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra. In mediana Anguissa, Lobotka e Traoré che potrebbe agire dal 1’. Tridente con Politano e Kvaratskhelia ai lati di Osimhen.

Il primo Sassuolo di Bigica – ex calciatore del Napoli peraltro – dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1. Davanti a Consigli spazio per Erlic e Ferrari al centro con Toljan e Doig terzini. Lipani e Matheus Henrique davanti alla difesa poi, con Berardi ancora indisponibile, Volpato, Thorstvedt e Laurienté alle spalle di Pinamonti.

Probabili formazioni

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Doig; Lipani, Matheus Henrique; Volpato, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia.

27 Febbraio 2024 23:35 - Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2024 23:35
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi