04 Dicembre 2023 - Aggiornato alle 23:37
CRONACA

Napoli: Latitante di spicco del clan di Caivano arrestato in una villetta a Castel Volturno. "Come mi avete trovato?" ha chiesto sorpreso ai militari

09 Luglio 2023 13:23 —

I Carabinieri nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno arrestato Antonio Angelino, 66enne ritenuto elemento di spicco del clan Sautto-Ciccarelli di Caivano e vertice del gruppo Gallo-Angelino. L’uomo, l’8 giugno scorso, si era sottratto ad un provvedimento emesso dal Gip di Napoli su richiesta della locale DDA, che ha inferto un duro colpo al clan Gallo-Angelino.

I militari, dopo un’incessante attività investigativa che non ha trascurato il monitoraggio del web e della sua rete relazionale, hanno rintracciato il 66enne in una villetta a pochi passi dal mare nel comune di Castel Volturno. Sapevano che quello poteva essere un possibile rifugiato e hanno presidiato l’area per ore fino al momento in cui Angelino si è affacciato ad una finestra. Riconosciuto, è scattato il blitz.

Quando i carabinieri l’hanno catturato ha confessato loro di non avere idea di come l’avessero rintracciato perché era stato molto cauto

È ora in carcere.

09 Luglio 2023 13:23 - Ultimo aggiornamento: 09 Luglio 2023 13:23
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi