27 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 05:05
CRONACA

Napoli: Secondigliano, madre chiede aiuto ai Carabinieri che arrestano 43enne

16 Novembre 2023 10:46 —

Siamo a Napoli, nel quartiere di Secondigliano e davanti al cancello della caserma Carabinieri c’è una signora. Il militare fa entrare la donna e da lì si parte con un fiume di parole, sentimenti e storie. La donna chiede aiuto e racconta di anni passati tra violenze e umiliazioni che ha dovuto subire dal proprio figlio per colpa della droga. Lui ha 43 anni e poco prima aveva aggredito sua madre per ottenere del denaro. La vittima, che di anni ne ha 65, è riuscita a fuggire e a rivolgersi ai Carabinieri. I militari si mettono sulle tracce dell’uomo e non passa molto tempo quando lo trovano ancora in casa ed è in evidente stato di alterazione psico-fisica. Non sarà facile arrestarlo ma dopo una breve colluttazione i Carabinieri lo bloccano. Ora si trova in carcere e dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, estorsione e resistenza. La signora, almeno fisicamente, sta bene.

16 Novembre 2023 10:46 - Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2023 10:46
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi