16 Agosto 2017 - Aggiornato alle 15:10
POLITICA
Campania: "Su cave forzatura della maggioranza. Passa legge nonostante malumori centrosinistra"
24 Luglio 2017 18:53 — Lo scrive Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale della Campania.

"Una legge a senso unico, di cui a beneficiarne non sarà certo l'ambiente né i cittadini. Un provvedimento calato dall'alto e votato a colpi di maggioranza, una maggioranza che non ha avuto neanche la sensibilità di raccogliere le rimostranze di pezzi importanti del centrosinistra, che hanno votato con le opposizioni contro un provvedimento che rappresenta un'autentica forzatura". Lo scrive su Facebook Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale della Campania, il quale stigmatizza il comportamento del centrosinistra sul DDL che proroga le attività estrattive in Campania.  "Le opposizioni ed in particolare il centrodestra hanno provato a far riflettere la maggioranza sulla portata e l'impatto ambientale di questo testo, presentando emendamenti a firma del consigliere Zinzi e tentando di privilegiare l'aspetto della salute pubblica su tutti gli altri, ma la sinistra non ha voluto sentir ragioni, ha respinto tutti gli emendamenti e si è approvata da sola una legge che rappresenta di fatto una minaccia per i territori", prosegue Russo. "Da domani le nostre comunità dovranno fare i conti con una nuova emergenza ambientale e ciò lo si deve soltanto all'arroganza e alla cocciutaggine del centrosinistra in Regione Campania", conclude Russo. 

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi