15 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 17:26
CRONACA
Caserta: Sequestrati 1.000 capi di abbigliamento contraffatti
25 Giugno 2018 10:13 —

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Caserta per il contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, i Finanzieri della Compagnia di Mondragone hanno sequestrato circa 1.000 capi di abbigliamento contraffatti. In particolare l’attenzione dei militari si è concentrata su una donna cinquantenne, gravata da numerosi precedenti di polizia per truffa, che è risultata detenere nel garage della propria abitazione sita in Castel Volturno - località Pescopagano alcuni colli, ancora imballati in quanto evidentemente consegnati da poco, contenenti capi di abbigliamento contraffatti delle più note griffe di moda destinati alla vendita locale. Ben 950 capi, tra maglie, pantaloncini e costumi con i marchi falsificati di GUCCI, EMPORIO ARMANI, LOUIS VUITTON, DSQUARED, ADIDAS e PHILIPP PLEIN, che la donna ha dichiarato di aver acquistato su internet e che dall’imballaggio sono risultati spediti dalla Polonia. Pertanto, tutta la merce trovata è stata sottoposta a sequestro e la responsabile è segnalata alla competente Procura della Repubblica di Santa Maria C.V. per il reato di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” previsto dall’art. 474, comma 2, codice penale.

25 Giugno 2018 10:13 - Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2018 10:13
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi