16 Settembre 2021 - Aggiornato alle 13:31
CRONACA
EAV: ORSA, "Nella “vita reale” quotidiana e non “nell’anno che verrà” ci sono sempre i soliti problemi che a distanza di oltre 5 anni si sono aggravati"
23 Luglio 2021 19:20 —

Mentre l’EAV pubblica il bilancio 2020, che nonostante il COVID, ha avuto perdite “sopportabili”, considerando lo stato di salute dell’azienda e la situazione generale del Paese, mentre ancora presenta nuovi ed ambiziosi progetti, che prevedono altre assunzioni, l’arrivo di nuovi treni, l’uso di nuove tecnologie con internet wifi su tutta la rete ferroviarie (treni compresi), riscontriamo però che purtroppo nella “vita reale” quotidiana e non “nell’anno che verrà”, ci sono sempre i soliti problemi e che, a distanza di oltre 5 anni dall’avvento della nuova “gestione”, non sono stati risolti, anzi si sono aggravati.

Basta una giornata di cattivo tempo e si allagano sempre le stesse stazioni (leggi Scafati), con linee ferroviarie bloccate, con irregolarità gravi nel servizio ferroviario e conseguenti ritardi. I treni si guastano sempre in modo grave ed abbiamo di conseguenza (e di nuovo) linee ferroviarie bloccate, irregolarità gravi nel servizio ferroviario e conseguenti ritardi. Siamo arrivati al paradosso che si guastano persino i treni mandati in soccorso a quelli guasti…

Nulla di nuovo, sul “fronte” del trasporto, è sempre la “solita storia” direbbero viaggiatori e lavoratori, ma è una situazione che stressa ogni giorno di più.

L’EAV è un’azienda molto “social” e ci tiene a mettere, giustamente, in mostra cosa sta facendo e quali sono i futuri progetti, ma mai una volta che facesse un accenno alla realtà quotidiana, fatta di ritardi, irregolarità nel servizio e “altri” disservizi vari, mai che parlasse ai viaggiatori cercando di chiedere scusa per quanto quotidianamente essi sono costretti a subire.

Questa situazione è sotto gli occhi di tutti, ma non ne viene dato il giusto risalto dagli organi di informazione, sono anni che il Sindacato OR.S.A. lancia appelli in tal senso, sono anni che cerchiamo di sensibilizzare l’opinione pubblica e la politica.

Negli ultimi 5 anni la Regione ha investito moltissimo sull’EAV, ma non c’è stato un reale miglioramento della qualità del servizio, anzi…

Dall’azienda risponderanno certamente che da settembre 2021 sarà aumentato il numero delle corse treno, vorremmo essere fiduciosi, vorremmo pensare positivo e che finalmente potremmo offrire un servizio migliore, ma ciò che quotidianamente vediamo e viviamo non ci consente di essere così ottimisti.

23 Luglio 2021 19:20 - Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2021 19:20
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi