20 Aprile 2021 - Aggiornato alle 19:04
CRONACA
Napoli: Alto impatto al “Rione Monterosa”. Operazioni in città ed in provincia
05 Marzo 2021 15:38 — A Chiaiano 10 persone sorprese a consumare cibi in strada ed a Vicaria un uomo arrestato per atti persecutori.

Ieri sera gli agenti del Commissariato Scampia e della Polizia Locale, con il supporto dei Nibbio dell'Ufficio Prevenzione Generale e degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona del rione “Monterosa”. Nel corso dell’attività sono state identificate 89 persone, di cui 6 sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché prive della mascherina e perché fuori dal proprio Comune di residenza senza giustificato motivo; sono stati controllati 60 veicoli, di cui 13 motocicli sottoposti a sequestro amministrativo e 3 a sequestro ai fini della successiva confisca; inoltre, sono state contestate 45 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente, mancata copertura assicurativa e mancato utilizzo del casco protettivo, elevando sanzioni per un totale di 55.000 euro.

Altra operazione ad Acerra dove è stata sequestrata droga e denunciato un uomo. Gli agenti del Commissariato del posto, con il supporto dell’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti hanno effettuato un controllo in uno stabile di piazzale dei Martiri ad Acerra. I poliziotti, grazie al fiuto del cane Kira, hanno rinvenuto, occultati in un motoveicolo abbandonato nel sottoscala dell’edificio, 5 involucri con 15 grammi circa di cocaina ed hanno accertato che il veicolo, intestato ad un 29enne acerrano con precedenti di polizia, risultava sottoposto a sequestro amministrativo. Il proprietario del mezzo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre lo scooter è stato sequestrato.
 

A Nola, invece, un sorvegliato speciale è stato sorpreso fuori casa e arrestato. Gli agenti del Commissariato hanno controllato in via SS/7bis un’auto con tre persone a bordo in cui hanno sorpreso Antonio De Napoli, 32enne salernitano sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Nocera Inferiore,  e lo  hanno arrestato poiché si era allontanato dalla propria residenza violando le prescrizioni della misura cui è sottoposto.

A Secondigliano, invece,  un giovane è stato trovato in possesso di un coltello e denunciato. I Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare per via Comunale Acquarola, hanno fermato il giovane a bordo di uno scooter sprovvisto di casco, trovandolo in possesso di un coltello della lunghezza di circa 21 cm. L'uomo, un 15enne napoletano, è stato denunciato per detenzione di armi od oggetti atti ad offendere e affidato ai genitori; inoltre, è stato sanzionato per guida senza patente, per guida senza casco protettivo e per inottemperanza alle misure anti-Covid 19 poiché fuori dal proprio Comune di residenza senza giustificato motivo; infine, il motoveicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Ancora a Secondigliano: aggredisce i genitori, arrestato. Durante il servizio di controllo, su segnalazione della Centrale Operativa, gli agenti sono intervenuti in viale Quattro Aprile per una lite familiare. I poliziotti sono stati avvicinati da due coniugi che hanno raccontato di essere stati aggrediti dal figlio che, come già avvenuto in precedenti occasioni, aveva chiesto loro dei soldi e, di fronte al loro rifiuto, li aveva minacciati ed aggrediti. L.P., 42enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

A Vicaria un uomo arrestato per atti persecutori. Una donna si è presentata al Commissariato Vicaria-Mercato per denunciare di essere vittima di comportamenti violenti da parte del marito col quale è in fase di separazione. La vittima ha raccontato che, in più occasioni  dallo scorso anno, il coniuge si era recato presso il loro appartamento per insultarla e minacciarla. L'uomo, un 47enne napoletano con precedenti di polizia, è stato rintracciato poco distante dal Commissariato ed è stato arrestato per atti persecutori.

A Chiaiano, invece,10 persone sorprese a consumare cibi in strada e sono state sanzionate.  A sorprenderli gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale sono intervenuti in via Gaetano Salvatore poiché un cittadino, tramite l’app YouPol, aveva segnalato un assembramento di diverse persone davanti ad un esercizio commerciale. I poliziotti, una volta sul posto, hanno sorpreso dieci napoletani tra i 20 e i 53 anni intenti consumare cibi e bevande nei pressi del locale, e li hanno sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

05 Marzo 2021 15:38 - Ultimo aggiornamento: 05 Marzo 2021 15:38
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi