21 Luglio 2018 - Aggiornato alle 13:29
CRONACA
Napoli, Arenella, pretende l’incasso dell’attività della convivente per comprarsi la droga
24 Giugno 2018 14:06 —

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo di Napoli hanno tratto in arresto per tentata estorsione e per furto aggravato un 30enne della zona. I militari dell'Arma sono intervenuti d’urgenza nell’attività commerciale in via San Giacomo dei Capri ove lavora la convivente dell’uomo perchè il predetto vi si era presentato e aveva tentato di estorcere l’incasso, circa 210 euro, perché gli servivano per comprare gli stupefacenti del sabato sera. Avendo ricevuto un netto no, si era impossessato del telefonino della donna e si era allontanato. Individuato è stato tratto in arresto. Il cellulare è stato ritrovato e consegnato alla donna. Gli accertamenti conseguenti al fatto hanno fatto emergere una situazione di maltrattamenti con analoghi episodi che andava avanti da circa due anni. L’arrestato è stato tradotto nella Casa Circondariale di Poggioreale.

24 Giugno 2018 14:06 - Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2018 14:06
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi