18 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 14:57
CRONACA
Napoli: Concorsi universitari truccati, il Rettore del Suor Orsola di Benincasa rilascia dichiarazione alla stampa
27 Settembre 2017 13:32 — Al Rettore arriva, intanto, la solidarietà dei docenti: "Siamo vicini ad un Rettore che ha portato il Suor Orsola all’eccellenza".

In merito a quanto riportato stamane da alcuni organi di stampa relativamente ad un indagine della Procura di Napoli nei suoi confronti per concorso in abuso di ufficio il Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d'Alessandro, diffonde la seguente nota di precisazione. L’eco mediatica della notizia mi addolora e mi sorprende, tanto più che interviene in un momento in cui è forte il rischio che questa vicenda si confonda con fatti di natura profondamente diversa. Per quanto personalmente addolorato sono, però, assolutamente sereno circa la legittimità dei miei comportamenti e, soprattutto, nutro piena fiducia nel lavoro della magistratura. Tanto che avevo più volte ripetuto di volermi astenere da qualsiasi dichiarazione proprio per non turbare il lavoro dei magistrati e il corso degli accertamenti.  Purtroppo, però, avendo letto alcune inesattezze e soprattutto taluni accostamenti a vicende profondamente diverse, attualmente all’attenzione del pubblico, ritengo doveroso dover precisare due punti nodali. Innanzitutto, si tratta di una vicenda giudiziaria quanto mai complessa che trae origine da un concorso del 2003, a margine del quale si sono succeduti numerosi ricorsi amministrativi, mentre io soltanto dal maggio del 2011 ho avuto l’onore di iniziare a ricoprire la carica di Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa; e sin da quando ho assunto questa carica, con riferimento al concorso in oggetto, mi sono limitato a dare seguito alle decisioni assunte dalla magistratura amministrativa. In secondo luogo, e più in generale, proprio nella mia veste di Rettore sono convinto di aver tenuto sempre comportamenti legittimi e trasparenti; peraltro, nella fattispecie in esame la legge attribuisce la nomina del membro interno della Commissione  esaminatrice di cui si parla al Consiglio della Facoltà di Lettere - Facoltà della quale non faccio parte - e non già al Rettore, cui spetta un mero compito di verifica formale degli atti. Resto convinto che la magistratura avrà modo di chiarire correttamente i termini di questa vicenda. Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa. Spiace vedere che venga dato così grande rilievo mediatico a una vicenda che risale a 14 anni fa, momento nel quale il prof. d’Alessandro non era neppure Rettore dell’Ateneo, e nella quale ha dovuto assumere nel tempo, con il senso di responsabilità e la dirittura morale che lo hanno sempre contraddistinto, soltanto l’onere di compiere atti dovuti, come la mera ratifica di nuovi Commissari espressi e nominati dalle Facoltà. È questo il pensiero diffuso nella comunità di professori e ricercatori dell’Università Suor Orsola Benincasa, raccolto dai Presidi delle tre Facoltà dell’Ateneo. "Abbiamo tutti grande fiducia nell’operato della magistratura - spiega la nota congiunta - e ci piacerebbe vedere rappresentata la nostra comunità per quella che è ed è diventata anche grazie alla guida del Rettore d’Alessandro: un Ateneo di eccellenza. Ieri il prof. Tommaso Frosini, costituzionalista del Suor Orsola Benincasa, è stato nominato vicepresidente del CNR, primo giurista a ricoprire questa carica; il prof. Edoardo D’Angelo, della Facoltà di Lettere, riceverà nei prossimi giorni dal Ministro francese des Affaires Étrangères et du Développement International la Laurea honoris causa per particolari meriti scientifici; alla Preside della Facoltà di Lettere Emma Giammattei è stato in luglio consegnato dal Presidente della Repubblica il Premio 2017 dell’Accademia dei Lincei, alla quale è stata recentemente ammessa la prof.ssa Benedetta Craveri. Il nostro Ateneo è l’unica realtà del Mezzogiorno a guidare un Cluster tecnologico nazionale, quello relativo alle Tecnologie per il Patrimonio culturale. Sono queste solo alcune tra le più recenti ragioni che spingono un numero sempre crescente di studenti a sceglierci; e per questo non possiamo che esprimere la nostra gratitudine al Rettore d’Alessandro".

27 Settembre 2017 13:32 - Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2017 13:32
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi