23 Gennaio 2019 - Aggiornato alle 20:04
CRONACA
Napoli: Forio d’Ischia, sequestrati sei chili di botti e denaro contante
31 Dicembre 2018 11:54 — Carabinieri denunciano 69enne e tramite i suoi appunti della contabilità anche l’acquirente.

I Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno denunciato per detenzione di materiale esplodente un 69enne del luogo sorpreso a detenere in casa una batteria da 100 colpi contenente mezzo chilo di “massa attiva”, un block notes riportante la contabilità del commercio illegale di fuochi pirotecnici e 1.450 euro ritenuti provento dell’attività illecita. L’analisi dei nominativi riportati sul block notes ha poi consentito ai Carabinieri di arrivare ad un’altra abitazione, quella di un 26enne di Forio, acquirente del 69enne, in cui i militarii hanno rinvenuto 3 batterie, ognuna da 100 colpi e con mezzo chilo di massa attiva, una batteria da 100 colpi con 2 chili di principio attivo, un’altra batteria con analogo principio attivo ma da 200 colpi e 5 “cipolle”. il ragazzo è stato denunciato per lo stesso reato. Tutte le materie esplodenti sono state sequestrate e affidate in custodia giudiziale a una ditta autorizzata in attesa della distruzione. Ad ora sono stati sequestrati 628 chili di fuochi d’artificio, 9 soggetti sono stati arrestati, 8 denunciati.

31 Dicembre 2018 11:54 - Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2018 11:54
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi