18 Gennaio 2018 - Aggiornato alle 10:44
CRONACA
Napoli: Frattaminore, picchia la moglie, poi tenta di ferire il figlio. Arrestato
25 Dicembre 2017 11:40 —

Un 50enne di Frattaminore già noto alle forze dell'ordine è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Grumo Nevano. È stato bloccato dagli operanti intervenuti d’urgenza nella sua abitazione: era armato di coltello e stava inveendo e minacciando di morte la moglie 49enne e il figlio 19enne. Alla vista dei militari ha poggiato il coltello sul tavolo della cucina e si è lasciato ammanettare. I militari dell'arma hanno accertato che poco prima aveva preso a calci e pugni la moglie. Subito dopo aveva tentato di ferire con il coltello il figlio, che era riuscito a schivare un fendente che gli aveva tagliato il giubbino indossato. I medici del 118 hanno visitato la donna trovandola in stato di agitazione. La donna in sede di denuncia ha raccontato che il marito aveva analoghi comportamenti da circa 2 anni. L’arrestato ora attende in cella il rito direttissimo.

25 Dicembre 2017 11:40 - Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2017 11:40
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi