24 Settembre 2018 - Aggiornato alle 18:18
CRONACA
Napoli: Fuorigrotta, Carabinieri e polizia bloccano tre giovani mentre gettano acido e creolina in sette aule di un istituto tecnico
18 Gennaio 2018 23:58 —

Sono tutti incensurati, tutti di Soccavo e nessuno di loro frequenta la scuola danneggiata, l’istituto “Nitti” di viale Kennedy. Fabio Strazzullo, 21enne, Gennaro Arnese, 20enne e un 17enne sono stati bloccati stanotte mentre stavano lanciando acido e creolina nelle aule del “Nitti”. Si erano introdotti nell’istituto forzando le finestre al piano terra e avevano reso inagibili già sette aule quando sono stati bloccati dai Carabinieri della stazione di Fuorigrotta insieme a colleghi delle “volanti” della polizia di stato. Strazzullo e Arnese sono stati tratti in arresto per danneggiamento aggravato, invasione di edifici pubblici e interruzione di pubblico servizio. Il 17enne è stato denunciato in stato di libertà per gli stessi reati. Gli arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo al termine del quale il giudice ha convalidato entrambi gli arresti. Strazzullo è stato condannato a 8 mesi con sospensione della pena, per Arnese si procederà invece con rito abbreviato il 29 gennaio.

18 Gennaio 2018 23:58 - Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2018 23:58
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi