27 Maggio 2019 - Aggiornato alle 15:25
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: Grande successo del Concerto "Musica alla Corte dei Borbone"
17 Febbraio 2019 10:37 —

Si riafferma con forza la civiltà del ‘700 a Napoli. L’emblematico abbraccio di Ferdinando e Carolina, rappresentato dai preziosi costumi del maestro Vincenzo Canzanella, ha accolto i partecipanti al concerto “Musica alla Corte dei Borbone” che sabato sera hanno affollato i tre saloni del Centro Studi Pietro Golia, convergenti prospetticamente sull’orchestra Alma Mundi schierata al centro e diretta dal Maestro Christian Deliso. L’evento aperto con le note dell’Inno del Re di Paisiello, è proseguito con il pianoforte solista di Marcello Celentano che ha magistralmente eseguito le sonate di Scarlatti in si bemolle maggiore k.272 e in re minore k.1. Applausi per la voce del soprano Marina Zyatkova che ha cantato l’aria caro mio ben di Giordani e arie tratte dalla serva padrona di Pergolesi,  registrando grande entusiasmo nel pubblico tanto da bissare  l'aria di Serpina "stizzoso mio stizzoso". Negli interventi di presentazione dell’evento, dei presidenti delle due associazioni Luigi Branchini e Gerry Danesi è emersa la volontà di proseguire nella sinergia intrapresa per condurre una ricerca sui fondamenti della cultura napolitana che proseguirà non solo nel campo musicale, per dare un più forte sostegno e una connotazione identitaria alle istanze del popolo delle Due Sicilie.

Marco Spera

17 Febbraio 2019 10:37 - Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2019 10:37
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi