30 Novembre 2020 - Aggiornato alle 21:04
CRONACA
Napoli: Rione Traiano, riduce in fin di vita un ventenne convivente dell'ex moglie. Arrestato
09 Maggio 2020 14:27 —

I Militari della Compagnia di Bagnoli e del Nucleo Radiomobile hanno individuato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto, riferendo alla Procura della Repubblica partenopea, un 32enne di Rione Traiano che, ieri nel tardo pomeriggio, si è reso autore di un’aggressione ai danni di un 20enne, attualmente convivente con l’ex moglie dell’aggressore. Il ragazzo è stato avvicinato sotto casa, a rione Traiano, dove si è consumata in pochi istanti l’aggressione anche con l’utilizzo di un coltello, prima della fuga in macchina. Sul posto è rimasto traumatizzato e gravemente ferito il 20enne, soccorso dal 118 e trasportato in codice rosso al Cardarelli dove è trattenuto in prognosi riservata. I Militari appena giunti sul posto hanno messo insieme i primi elementi che hanno consentito di individuare e fermare, in breve tempo, l’aggressore.

09 Maggio 2020 14:27 - Ultimo aggiornamento: 09 Maggio 2020 14:27
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi