31 Marzo 2020 - Aggiornato alle 20:40
CRONACA
Napoli: Varcaturo, picchiava la compagna per paura di perderla. Incensurato arrestato dai Carabinieri
20 Dicembre 2019 14:18 —

I Carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un 27enne incensurato di Giugliano. Aveva aggredito la compagna nell’abitazione in cui convivono, a parole e poi usando le mani; non era stato scoraggiato nemmeno dalla presenza della figlia di 7 mesi. La donna è riuscita a liberarsi ed a chiedere aiuto affacciandosi al balcone di casa, così è stata sentita dai vicini che hanno telefonato al 112 spiegando cosa stessa accadendo e chiedendo aiuto. I militari si sono precipitati e sono riusciti a bloccare il 27enne ancora nell’abitazione, poi lo hanno condotto in caserma. Lì hanno anche ascoltato la vittima che finalmente ha denunciato tutto raccontando di subire violenze da circa due anni perché il compagno era terrorizzato dall’idea che potesse far ritorno nel paese di origine. Lei non aveva mai denunciato per timore di vendette. Adesso lui è in carcere in via cautelare per l’incolumità della compagna e della piccola.

20 Dicembre 2019 14:18 - Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2019 14:18
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi