12 Novembre 2019 - Aggiornato alle 07:27
SPORT
Spal-Napoli: 1-1. Ancelotti, "sono dispiaciuto ma ci abbiamo provato fino alla fine" di Giovanni Spinazzola
27 Ottobre 2019 19:04 —

È un Carlo Ancelotti soddisfatto a metà quello che si è presentato ai microfoni della stampa. Ecco le sue dichiarazioni. "Sono dispiaciuto per l'esito della gara, ma ho poco da rimproverare alla squadra per la prestazione. I ragazzi hanno dimostrato di essere in salute e di non accusare la stanchezza per gli incontri ravvicinati perché abbiamo spinto fino alla fine. Abbiamo colpito un palo, due o tre palle sono passate ad un nulla dalla porta, il portiere ha fatto almeno due parate importanti. Giocando così alla fine i risultati arrivano, oggi non siamo stati molto fortunati. Sono partite in cui è difficile trovare spazi eppure siamo stati bravi ad allargare la manovra ed arrivare più volte alla conclusione. Ribadisco che la prestazione mi ha soddisfatto, la squadra è viva e non dobbiamo abbatterci. Già mercoledì abbiamo una sfida importante contro l'Atalanta e dobbiamo guardare avanti lavorando con convinzione". Anche Kalidou Koulibaly è rammaricato per il punteggio. "Siamo dispiaciuti per la vittoria sfumata, ma non molliamo e proseguiamo nel nostro cammino. Volevamo conquistare i 3 punti e ci abbiamo provato fino alla fine. Peccato non esserci riusciti, però abbiamo giocato con grande intensità fino alla fine. L'errore è stato quello di non aver saputo difendere il vantaggio iniziale, lì potevamo fare meglio e chiudere la gara. Sono reti che non dobbiamo subire ed è un aspetto da migliorare. Dopo però abbiamo dominato e potevamo segnare il gol della vittoria in varie occasioni. C'è rammarico ma non certo rassegnazione. Dobbiamo reagire subito e già mercoledì abbiamo una partita importante per poter risalire la classifica". Lorenzo Insigne, il capitano, ha così analizzato la gara. Ce l'abbiamo messa tutta per cercare di vincere fino alla fine". Lorenzo Insigne esprime il proprio rammarico per il pareggio contro la Spal. "Siamo dispiaciuti per una vittoria che ci è sfuggita pur avendo creato tanto. Purtroppo abbiamo sprecato alcune occasioni e non siamo neppure stati fortunati con il palo di Fabian. Sotto il profilo della prestazione abbiamo dato tutto davvero, l'unico difetto è non essere riusciti a trasformare in gol la superiorità. Peccato ma adesso dobbiamo subito pensare al match di mercoledì contro l'Atalanta. La strada è ancora lunga...".

27 Ottobre 2019 19:04 - Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2019 19:04
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi