23 Agosto 2017 - Aggiornato alle 23:12
CRONACA
Napoli: Vomero, affaire di droga non pagata
24 Gennaio 2017 14:09 — Minacce ed estorsione dei creditori.

I carabinieri della Stazione Vomero-Arenella hanno tratto in arresto un 29enne, e un 35enne, del quartiere Vomero, entrambi già noti alle Forze dell'Ordine, ritenuti responsabili a vario titolo di estorsione, resistenza a un Pubblico Ufficiale e detenzione di stupefacente a fini di spaccio. I militari sono intervenuti durante una discussione tra i due con un 20enne del quartiere Vomero, a cui era seguita la consegna di diverse banconote da parte di quest’ultimo. I Carabinieri hanno bloccato i tre, ricostruendo che il 20enne aveva appena consegnato 500 euro a pagamento di una partita di marijuana fino a quel momento non pagata. Gli uomini per farsi pagare lo minacciavano da mesi. Nelle fasi concitate dell’intervento il 29enne si è dato alla fuga a piedi raggiungendo la sua abitazione sul vico Acitillo, dalla quale ha cercato di disfarsi, lanciandoli dalla finestra, di 10 grammi di marijuana in confezioni, bustine di plastica e un bilancino. I militari lo hanno comunque visto e hanno recuperato e sequestrato tutto. I due arrestati, dopo le formalità, sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale. La posizione del giovane è al vaglio degli inquirenti.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi