25 Giugno 2017 - Aggiornato alle 17:45
CRONACA
Napoli: Restuiti i Van Gogh rubati dalla camorra all'Olanda. De Luca cita Cocteau: "A Roma c'è il papa, a Napoli c'è Dio"
07 Febbraio 2017 15:18 — Il Presidente ha chiesto di ospitare una mostra su Van Gogh e vorrebbe portare a Capodimonte "Notte stellata", un olio su tela del pittore olandese, databile al giugno del 1889 e conservato nel Museum of Modern Art di New York.

"Una grande giornata per #Capodimonte, per Napoli, per la Campania, ma anche per l'Italia e il mondo intero. Ho detto all'ambasciatore olandese con quanta sofferenza restituiamo i due capolavori di Van Gogh ritrovati. Ovviamente è una battuta, ma non ho scherzato quando gli abbiamo chiesto di poter ospitare un'altra mostra di Van Gogh. Che faremo e che si aggiungerà all'evento Picasso nella prossima primavera. Ora abbiamo subito la possibilità di contemplare e apprezzare due opere straordinarie. Una è la "Spiaggia prima della tempesta" e poi la descrizione di una chiesa che era quella della madre del pittore. Sono opere di straordinaria suggestione e questo è un evento di valore mondiale. Sento di rivolgere un ringraziamento a tutte le forze dell'ordine e in particolare alla Guardia di Finanza e alla magistratura di ogni ordine e grado per questa prova di efficienza, che è un messaggio di speranza contro i poteri criminali. Questa è la lotta, non solo da fare ma da vincere. In passato cercavano di convincerci che la criminalità è una cosa fisiologica in una grande città. Noi non ci abbiamo creduto. Pensiamo che questo fenomeno possa essere combattuto e debellato". E' quanto ha detto nel suo discorso al Museo di Capodimonte Vincenzo De Luca Presidente della Regione Campania che ha organizzato la cerimonia di consegna dei due dipinti di Van Gogh rubati dalla camorra nel Museo di Amsterdam. 

Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi