24 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 00:30
CRONACA
Napoli: Ischia, gommone in balia delle onde alla deriva. In quattro salvati dalla Guardia Costiera
20 Maggio 2017 16:26 — In prossimità del Porto di Sant’Angelo a circa 250 metri dalla costa.

Nella tarda mattinata di oggi è giunta alla sala operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia un “MAYDAY” da parte di un natante a motore di circa 6 metri, con quattro persone a bordo originarie di Napoli e partite da Miseno, con motore in avaria ed in balia delle onde in prossimità del Porto di Sant’Angelo a circa 250 metri dalla costa. Considerata la situazione di imminente pericolo per gli occupanti e le sfavorevoli condizioni meteo-marine in zona, la Guardia Costiera ha disponosto l’invio della motovedetta CP 807 SAR. Giunti sul posto, gli uomini della Guardia Costiera sono riusciti a mettere in sicurezza il natante traendo in salvo i quattro occupanti in balia delle onde e stante il non governo dell’unità. Le quattro persone, provate per l’accaduto ma in buono stato di salute, sono state tratte in salvo e l’unità rimorchiata presso il più vicino porto di Sant’Angelo, dove è stata ormeggiata in sicurezza. In relazione allo sfortunato evento, la Guardia Costiera consiglia a tutti i diportisti di controllare preventivamente l’efficienza dell’apparato motore e degli organi di governo del mezzo nautico prima di ogni uscita in mare avendo cura di accertare anche il quantitativo del carburante presente a bordo in relazione della navigazione che si intende effettuare. E’ inoltre fondamentale acquisire ogni informazione utile sulle condi-meteomarine presenti su tutto il tratto di mare che si intende navigare, dal Porto di partenza a quello di arrivo.

20 Maggio 2017 16:26 - Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2017 16:26
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi