25 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 16:12
CULTURA&SPETTACOLO

Avellino: Taurasi, "Dicembre al Borgo - Da Porta a Porta"

23 Dicembre 2023 10:10 — Il centro storico tra enogastronomia, arte, musica e cultura.

“Da Porta a Porta” è la denominazione di una storica rassegna di enogastronomia, di spettacolo, di arte e di cultura che negli anni passati si svolgeva nel mese di settembre nel borgo medievale di Taurasi, i cui vicoli si snodano, appunto, all’interno di Porta Maggiore e di Porta Sant’Angelo. Ora il Comitato “Pro Centro Storico”, con il patrocinio del Comune di Taurasi, accoglierà i visitatori negli ultimi giorni dell’anno animando quei vicoli con “Dicembre al Borgo”.

Nei giorni 28, 29 e 30 dicembre 2023 “Da Porta a Porta” si trasformerà nel suggestivo scenario architettonico che ospiterà numerose e importanti iniziative di promozione dei prodotti e del territorio della capitale del vino docg. In questi tre giorni gli stand gastronomici saranno attivi per l’intera giornata a partire dalle ore 10,00, poi ogni sera, con inizio alle 22.30, all’interno del castello marchionale si potrà ballare al ritmo della musica di “Dj Set”. Inoltre sarà possibile partecipare a percorsi sensoriali e visite guidate al castello, all’enoteca regionale e al museo archeologico. Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i seguenti recapiti telefonici: 3339431379 e 3802169171.

Giovedì’ 28 dicembre dalle ore 10 avranno inizio le visite di mostre e cantine sotterranee, con la musica itinerante del gruppo folkloristico “A Paranza r’o Lione”. Venerdì 29 dicembre, dalle ore 12, il borgo antico sarà allietato da balli popolari e dalla musica del gruppo “Tammurriaré” di Valerio Ricciardelli, poi dalle ore 16 sono previsti altri balli folkloristici con le formazioni “Battista Band” e “Zompacardillo”. Sabato 30 dicembre, alle ore 10,30, sarà aperta al pubblico l’esposizione di veicoli d’epoca, a cura del “Club Storico Araba Phoenix” di Battipaglia e del “Gruppo Alfisti Salernitani”. Poi alle ore 12 e alle ore 16 ci sarà l’esibizione di musica popolare dei gruppi “Klez Band” e “Battista Band”.

La prima edizione di “Da Porta a Porta” si svolse nel settembre del 1983 su iniziativa del sindaco del tempo, il compianto Piero Camuso, che fu tra i primi amministratori locali a capire quanto fosse importante e necessario investire sul territorio, esaltando e salvaguardando le infinite e meravigliose risorse ambientali, agricole, architettoniche e paesaggistiche dell’Irpinia. Quarant’anni fa Camuso aprì realmente a tutti le porte dell’incantevole centro storico di Taurasi, dove i visitatori entrarono per la prima volta in contatto diretto con i prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato locale, con le testimonianze dirette dell’antica tradizione contadina, con l’anima vera e genuina di un popolo. Il successo fu enorme e questa intuizione assolutamente geniale di Camuso ha contribuito in maniera determinante alla nascita in Irpinia di quel “movimento” che oggi progetta, realizza e pianifica iniziative e manifestazioni di ogni genere. Ma negli anni Ottanta non esistevano, ad esempio, strade del vino, enoteche, musei, cantine, strutture ricettive, ancora meno era possibile ottenere mirati finanziamenti per la promozione turistica. Camuso utilizzò un solo unico e straordinario strumento: la sua determinazione. E oggi, anche in suo ricordo, il Comitato “Pro Centro Storico” intende rilanciare, in veste natalizia, questo tipo di manifestazione per valorizzare sempre di più il territorio e i suoi prodotti.

23 Dicembre 2023 10:10 - Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2023 10:10
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi