21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 10:33
SPORT

Barcellona-Napoli: "Sarà la notte delle Stelle" di Giovanni Spinazzola

11 Marzo 2024 23:57 —

È la notte delle stelle, la notte che vale un’intera stagione. Il Napoli è volato a Barcellona con il chiaro intento di compiere l’impresa. Ed è tutt’altro che impossibile, perché se i catalani hanno perso solo tre volte in Liga, di certo non stanno attraversando un momento propizio, anzi. Tanti gli infortunati per Xavi, finito nel mirino della critica per il gioco espresso dai catalani e già dimissionario a fine stagione. Insomma, forse il Barcellona “migliore” da affrontare per il Napoli che, da par suo, è sicuramente in crescita ma con alcune lacune ben evidenti. All’andata al Maradona è finta 1-1, con Osimhen a rispondere a Lewandowski. Un risultato che tiene tutto in bilico perché con l’eliminazione del “gol doppio” in trasferta, una delle due formazioni dovrà necessariamente vincere: in caso di pareggio al 90’, infatti, tempi supplementari ed eventuali rigori. Una gara, dicevamo, che vale una stagione. In palio l’accesso ai quarti di finale – per il Napoli sarebbe solo la seconda volta nella storia – ma anche punti pesanti per il ranking Uefa. È un testa a testa con la Juve ed i partenopei devono recuperare quattro punti per poter prendere parte alla prima edizione della rassegna intercontinentale. Una vittoria domani, il passaggio del turno ed un successo ai quarti e sarà festa, con una pioggia di milioni – almeno 100 – a riempire i forzieri azzurri. Ecco perché De Laurentiis ha stanziato un corposo premio qualificazione per i calciatori. Chissà se basterà, insieme alle motivazioni di poter compiere l’impresa e regalarsi una gioia piena in una stagione con troppo grigiore. Un altro fattore a favore degli azzurri è dato dallo stadio: non si giocherà al Camp Nou visti i lavori di restyling (almeno loro li stanno facendo, a Napoli siamo ben lontani da questo traguardo) ma all’Estadi Olimpic di Montijuic, impianto ben più piccolo e meno caloroso della classica casa dei catalani. “senza paura” ha chiesto Calzona ai suoi e chissà se in terra catalana il cielo, domani sera, sarà un po’ più azzurro.

Prima della partenza per la Spagna, Calzona ha diramato la lista dei convocati. Meret, Gollini, Contini, Di Lorenzo, Mazzocchi, Mario Rui, Natan, Rrahmani, Ostigard, Juan Jeus, Rrahmani, Olivera; Anguissa, Cajuste, Traoré, Lobotka; Lindstrom, Politano, Kvaratskhelia, Ngonge, Simeone, Raspadori, Osimhen.

Recuperati, quindi, Rrahmani, Cajuste e Ngonge partiti con i compagni e quindi a disposizione. A Napoli sono rimasti solo Demme, Zielinski e Dendoncker, esclusi dalla lista Uefa.

La gara sarà diretta dall'arbitro olandese Danny Makkelie. Assistenti: Steegstra (Olanda)-de Vries (Olanda). Quanto Uomo: Lindhout (Olanda). VAR: Dieperink-Ruperti (Olanda).

Il match sarà possibile vederlo in chiaro su Canale 5 mentre gli abbonati a Sky – sia satellite che via internet con Sky Q - potranno vederla su Sky Sport Uno (canale dtt 201), Sky Spor 4K (213) e Sky Sport (252). In streaming si potrà vedere anche su SportMediaset, Mediaset Infinity, Sky GO e NOW.

Calzona dovrebbe schierare la formazione tipo con Rrahmani e Juan Jesus al centro della difesa davanti a Meret; Di Lorenzo ed Olivera – in vantaggio su Mario Rui – terzini. In mediana, invece, Anguissa Lobotka e Traoré mentre in attacco spazio a Politano e Kvaratskhelia ai lati di Osimhen.

In casa catalana lunghissima la lista degli infortunati: Balde, Gavi, Pedri e De Jong oltre a Marcos Alonso e Ferran Torres. Sarà 4-3-3 con Araujo ed Inigo Martinez in difesa, Koundé e Cancelo terzini con Ter Stegen tra i pali. Christensen, Fermin Lopez e Gundogan a centrocampo mentre in attacco Yamal e Lewandowski sicuri di una maglia con ballottaggio tra Joao Felix e Raphinha.

Probabili formazioni

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Kounde, Araujo, Inigo Martinez, Cancelo; Fermin Lopez, Christensen, Gundogan, Yamal, Lewandowski, Joao Felix. All. Xavi.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Traorè; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Calzona.

11 Marzo 2024 23:57 - Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2024 23:57
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi