17 Aprile 2024 - Aggiornato alle 12:48
SPORT

Barcellona: Calzona, "delusione forte"

12 Marzo 2024 23:30 —

"La delusione traspare nelle parole di Francesco Calzona a fine partita: "C'è delusione perchè siamo venuti qua per vincere e volevamo passare il turno. Abbiamo commesso parecchie imprecisioni che hanno favorito una squadra già forte. All'inizio troppe palle perse hanno condizionato l'andamento. Sotto di 2-0 così in fretta, poi diventa difficile risalire. Tuttavia siamo riusciti a rimettere la gara in piedi e meritavamo anche qualcosa in più, però l'avvio ci ha penalizzato. In fase di possesso non abbiamo interpretato bene le marcature preventive e abbiamo concesso troppe ripartenze al Barcellona. Questo è un aspetto sul quale abbiamo da lavorare. Vedendo le immagini non solo in tv ma anche dal vivo a me sembra rigore netto. Non capisco perchè non abbiano utilizzato il VAR. Comunque abbiamo avuto anche la palla gol di Lindstrom. Peccato, perchè avremmo potuto pareggiare con merito"
Giovanni Di Lorenzo punta il dito sull’inizio opaco: "L'approccio ha condizionato la gara, non si possono prendere due gol in pochi minuti a questi livelli. Dopo lo sbandamento iniziale siamo stati bravi a riprendere la partita e a giocarci tutto fino alla fine. Però è chiaro che l'avvio è stato molto negativo. Dispiace per questa eliminazione perchè ci tenevamo molto a proseguire il cammino in Champions. Adesso dobbiamo dare il massimo nelle prossime dieci partite di campionato per provare a riprenderci l'ingresso in Champions col quarto posto"

Molto amareggiato anche Matteo Politano. "Abbiamo avuto un avvio da shock, però poi siamo rientrati in partita, abbiamo reagito e meritavamo di più. Sicuramente gli errori commessi in partenza ci hanno condizionati. Stare sotto subito 2-0 può essere davvero pesante, ma il nostro merito è stato quello di non mollare e di riaprire la gara. Adesso dobbiamo ritrovare le energie e dare tutto in campionato. Abbiamo tutte finali per poter cercare di agganciare il quarto posto"
Amir Rrahmani nonostante la sua prima rete in Champions non riesce a nascondere il rammarico per l’eliminazione: "Sicuramente usciamo a testa alta, però potevamo fare meglio e centrare il gol del pareggio. I primi venti minuti ci hanno penalizzati, abbiamo sbagliato il pressing alto e loro sono usciti bene palla al piede, poi abbiamo reagito e siamo cresciuti. Peccato, la prestazione è stata per lunghi tratti buona, ma non abbiamo centrato la qualificazione e questo ci dà molto rammarico per quanto espresso in campo".

Giovanni Spinazzola 

12 Marzo 2024 23:30 - Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2024 23:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi