17 Aprile 2024 - Aggiornato alle 12:25
CULTURA&SPETTACOLO

Campania: La programmazione dei teatri dall'1 al 7 aprile 2024

29 Marzo 2024 15:58 —

Teatro Lendi di Sant’Arpino (CE) info 0818919620, 3478572222 Da mercoledì 3 a venerdì 5 aprile 2024, ore 20.45

Teatro delle Arti di Salerno info 089221807 Sabato 6, ore 20.45, e domenica 7 aprile, ore 18.00

Artisti Associati presenta Vanessa Incontrada, Gabriele Pignotta in Scusa sono in riunione...Ti posso richiamare? Commedia scritta e diretta da Gabriele Pignotta con Fabio Avario, Nick Nicolosi, Siddharta Prestinari aiuto regia Julie Ciccarelli scene Matteo Soltanto costumi Valter Azzini luci Pietro Sperduti musiche Stefano Switala

Scusa sono in riunione...ti posso richiamare? Una frase tormentone per la generazione dei quarantenni di oggi, abbastanza cresciuta da poter inseguire successo e carriera, ma non abbastanza adulta da poter smettere di ironizzare su se stessa.

Donne e uomini con l'animo diviso tra ambizioni e bisogni di affetto, ma anche in fondo persone portatrici sane di un fallimento sentimentale vissuto sui ritmi frenetici di un'esistenza dipendente dalla tecnologia, che non lascia spazio a sane relazioni interpersonali.

Cosa succederebbe se queste stesse persone, per uno scherzo, si ritrovassero protagoniste di un reality show televisivo?

Un'attuale e acutissima commedia degli equivoci che, con ironia, ci invita a riflettere sull'ossessione della visibilità e sulla brama di successo che caratterizzano i nostri tempi. Gabriele Pignotta dipinge così il ritratto della sua generazione affidando alla travolgente e carismatica Vanessa Incontrada il ruolo della protagonista.

Teatro Italia di Acerra Info 08118280134, 3333155417 Giovedì 4 aprile, ore 20.45

I Due Produzioni presenta Francesco Paolantoni in O Tello…o io scritto e diretto da Francesco Paolantoni con Stefano Sarcinelli, Arduino Speranza, Raffaele Esposito, Viola Forestiero, Felicia del Prete scene Mauro Paradiso, costumi Anna Zuccarini, musiche Antonio Annona

Una serata filo…drammatica, è uno spettacolo con scrittura ispirata alla commedia dell’arte, dal ritmo veloce, e con il meccanismo del “teatro nel teatro” e racconta le disavventure di una compagnia amatoriale (tutti sempre rigorosamente in scena) che nel primo atto è intenta a fare le prove di uno spettacolo che debutterà l’indomani sera.

Il testo scelto dal regista, (sicuro che le compagnie amatoriali, non dovendo subire i tagli alla cultura e allo spettacolo sono l’unica risorsa per portare avanti il teatro) un po’ per allontanarsi dal classico repertorio eduardiano delle compagnie amatoriali un po’ perché’ vuole affrontare il tema della gelosia, sentimento che solitamente tende a rovinare i rapporti con un modello universale: Otello.

il primo atto si sviluppa tra il tentativo di provare lo spettacolo, le deliranti discussioni interpersonali tra i vari attori, le dissertazioni psicologiche sui rapporti e la disperazione per la notizia che l’attore, che avrebbe dovuto interpretare il protagonista, non verrà più.

L’unica soluzione possibile sarà che il regista stesso dovrà interpretare Otello senza conoscerne la parte.

Nel secondo atto, col palcoscenico diviso in due, da una parte lo spettacolo in corso e dall’altro i camerini, si assisterà simultaneamente e contemporaneamente sia alla impietosa messa in scena di Otello (con un inevitabile finale diverso che mai avrebbe immaginato Shakespeare) sia agli strambi eventi degli attori affrontati nei camerini.

Il finale oltre a essere imprevedibile non sarà un vero finale, perché’…

Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta info 0823444051 Da venerdì 5 a domenica 7 aprile  (venerdì ore 20.45, sabato ore 19.00, domenica ore 18.00)

Best Live presenta Alessandro Siani in 20 anni di Fiesta con Francesco Albanese colonna sonora Geolier

Sentivo l’esigenza e soprattutto la voglia di festeggiare e celebrare insieme al pubblico questo mio, anzi nostro spettacolo, perché letteralmente condiviso con la gente. E riportarlo in una veste nuova senza tradirne però gli aspetti comici che lo aveva contraddistinto.

Come allora, ritorno a collaborare con Francesco Albanese, che ne fu complice e sodale di quel progetto avvincente. Ci saranno sorprese, novità, ma assicuro che resterà intatta l’esplosione comica, il divertimento irriverente e la voglia di ricordare anche un periodo che ci vedeva sicuramente più giovani, spensierati e liberi da tante preoccupazioni.

In poche parole FIESTA IS BACK… CIOÈ… È TURNAT’!!!

Alessandro Siani 

Teatro Magic Vision di Casalnuovo Info 0818030270, 3292180679 Venerdì 5 aprile, ore 20.45

Italia Concerti presenta Maurizio Casagrande in Il viaggio del papà una commedia di Maurizio Casagrande e Francesco Velonà cast Ania Cecilia, Michele Capone, Giovanni Iovino performer Arianna Pucci disegno luci Saverio Toppi scenografia Max Comune costumi Mariarosaria Riccio regia Maurizio Casagrande

Questa è la storia di un padre e di un figlio che non si conoscono. Provano un profondo fastidio l’uno nei confronti dell’altro, divisi da sempre dalle loro differenze. Il padre avrebbe voluto un figlio che gli somigliasse; pragmatico, efficiente e spregiudicato, sempre alla ricerca del successo personale, esattamente come lui.

Invece gli è capitato un figlio sognatore, vacuo e incapace di realizzare qualunque cosa. Il figlio dal canto suo, avrebbe voluto un padre che non incarnasse rigidamente la figura genitoriale, ma che fosse senza pregiudizi nei suoi confronti, che avesse una visione più ampia e moderna del mondo.

Due realtà che non si capiscono. Un padre ed un figlio che si danno la possibilità dell’incontro decidendo di fare un viaggio insieme, con la speranza che questa esperienza condivisa possa abbattere il muro che li divide.

Durante il loro viaggio accadrà un evento straordinario che li porterà a cambiare la loro visione del mondo. Come novelli Robinson Crusoe si ritroveranno naufraghi su di un’isola sconosciuta, costretti a cooperare e aiutarsi a vicenda per sopravvivere.

Scopriranno che quell’isola non è come tutte le altre.

È fatta di plastica e tutto quello che troveranno in quel luogo non è quello che sembra. Questo li porterà ad un incontro con un essere sovrannaturale che, attraverso il linguaggio universale della musica, chiederà il loro aiuto per non morire.

“Ci tenevo molto però a raccontare questa storia perché credo sia molto importante, vedere un uomo convinto di sapere tutto, crollare di fronte ai suoi peggiori incubi, fa sempre ridere, e far ridere è la mia missione principale.

Se poi nel farlo, riesco ad accendere anche una piccola riflessione sono veramente felice. Ah, dimenticavo, il titolo è “Il viaggio del papà”, perché in fondo il papà è il nostro primo eroe.”

Teatro Nuovo di Napoli Info 0814976267 Venerdì 5 aprile, ore 21.00

Altra Scena presenta Daniele Fabbri in Verità scomode Stand-up Comedy di Daniele Fabbri

Ogni aspetto della vita ha un lato positivo e un lato negativo.

Eppure, la nostra smania di schierarci sempre dalla parte “giusta” ci fa vivere in una realtà polarizzata, che non corrisponde a verità. Va bene “ridere ma anche pensare”, solo che pensare troppo rende infelici. Il cioccolato fa ingrassare, però fa anche bene ai denti. Ascoltare musica ad alto volume può rendere una persona più felice e rilassata. I gatti fanno allergia, ma allontanano la depressione e aiutano a conciliare il sonno.

Tutte cose che Daniele non sapeva, prima di compiere 40 anni.

Ah, lo sapevate che la cacca dei gatti puzza più di quella dei cani, e sicuramente più di quella di Daniele?

Teatro Comunale Mario Scarpetta di Sala Consilina Info 3498713124 Sabato 6 aprile, ore 20.45

Nicola Canonico per GoodMood Produzioni presenta Vincenzo De Lucia in La signora della tv uno spettacolo di Vincenzo de Lucia e Vincenzo Comunale coreografie Johannes Palmieri, Deborah Esposito ballerini Deborah Esposito, Johannes Palmieri, Angela Rasulo, Andrea Tarantino musiche e arrangiamenti Claudio Romano costumi Dora Maione, trucco Vincenzo Cucchiara disegno luci Luigi Della Monica videoscenografia Mariano Soria, Emanuele Tammaro parrucche Audello Teatro 

Un inno alla leggerezza ed un riferimento principe: il varieta'. Vincenzo De Lucia, dopo le fortunate apparizioni televisive nelle prime serate Rai da "Made in Sud", "Stasera tutto e' possibile" a "Tale e quale show" fino alle incursioni a "Domenica In", accompagnato da 4 ballerini e performer, con le musiche e gli arrangiamenti firmati dal maestro Claudio Romano, traghettera' il pubblico in una galleria di Signore del piccolo e grande schermo e della musica: Barbara d'Urso, Maria de Filippi e Mara Venier per citarne alcune.

Risate garantite, costumi sfavillanti, gag improvvisate ed il continuo coinvolgimento del pubblico: uno spettacolo carnale che ha come unica missione quella di intrattenere e divertire e che lo scorso anno ha registrato il sold out per ogni replica.

Torna in scena quest'anno a grande richiesta, conservando la struttura originale e diversificandosi per la presenza di nuove e sempre più esilaranti signore della tv!

Teatro Minerva di Boscoreale Info 3396643227 - 3392401209 - 3381890767 Sabato 6 aprile, ore 20.45

Università degli Studi di Napoli Gennarino II presenta Lino D'Angio', Amedeo Colella, Alan De Luca in Lezioni di napoletanità di Alan De Luca, Amedeo Colella, Lino D'Angio'

Il primo congresso internazionale di cultura napoletana, di napoletanità ovvero il modo di essere e di pensare e di comportarsi del popolo napoletano; il modus vivendi e il modus operandi di questo piccolo gruppo di cittadini del mondo che ha avuto la fortuna di essere nati all'ombra del Vesuvio, ma che dico, al sole del Vesuvio.

Alan De Luca e Lino D'Angiò ideatori del programma cult Telegaribaldi incontrano il noto scrittore Amedeo Colella. Tra i racconti (paraustielli) e aneddoti sulla storia napoletana raccontati in maniera accattivante e divertente da parte di Amedeo Colella, si inseriscono le canzoni, le imitazioni ed i monologhi dei due attori partenopei.

Il risultato è uno spettacolo esilarante con un ritmo senza sosta in un viaggio tra storia e risate! I tre congressisti, in abito da docenti universitari, in una lectio magistralis senza precedenti!!!

29 Marzo 2024 15:58 - Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2024 15:58
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi