16 Aprile 2024 - Aggiornato alle 13:14
CRONACA

Caserta: Carceri e diplomazia il "Mondo” dei Consoli entra nelle carceri Campane. Progetti e idee per un nuovo concetto di recupero sociale e speranza per i detenuti

27 Gennaio 2023 18:57 —

"L'Essenziale è invisibile agli occhi". Con questo titolo è stata inaugurata ieri, la prima visita ufficiale di una delegazione di Consoli e Diplomatici di carriera nella Casa Circondariale Francesco Uccella di Santa Maria Capua Vetere, una della più grandi strutture penitenziare in regione e prima tappa di un tour nelle carceri del mezzogiorno, che vede la diplomazia napoletana capofila di un ambizioso progetto di solidarietà e inclusione di rilievo internazionale. 

La delegazione guidata dal Console Onorario della Repubblica del Nicaragua, avv. Gerry Danesi, dal Console dello Zambia dott. Francesco Cossu e dalla ddetta Consolare della Repubblica del Venezuela, dott.ssa Indira Pimienta, tutti in rappresentanza della FE.N.CO. (Federazione Nazionale dei Consoli Onorari e di Carriera) è stata calorosamente accolta dalla dott.ssa Donatella Rotundo, direttrice del penitenziario sammaritano.  

Nel corso dell'emozionante recorrido all'interno della struttura, nel più completo rispetto di ogni garanzia sanitaria e di privacy, circondata dal suo dinamico staff - tutto al femminile – composto dalla Commissaria e vicecomandante delle guardie dott.ssa Simona Razzano e dalla dott.ssa Giovanna Tesoro, la dott.ssa Rotundo ha così consentito ai diplomatici di apprezzare le numerose iniziative culturali e di aggregazione sociale di cui beneficiano gli oltre 850 detenuti della struttura. Dal teatro, all'opera, dai corsi di formazione per cinofili, alla produzione interna di camicie inviate in tutti i penitenziari italiani, alle mascherine anti-covid artisticamente disegnate contro la violenza sulle donne, di cui la direttrice ha voluto fare dono ai delegati.

L'avv. Danesi ha rappresentato la volontà dei Consoli campani, di partecipare in maniera fattiva e sinergica ad iniziative condivise con le direzioni carcerarie, che vedano nella lotta all'indifferenza, un fine comune per il ripristino della legalità attraverso un percorso più umano, giusto e virtuoso, che possa riavvicinare i detenuti e le detenute ai loro figli e affetti, assicurandone la definitiva fuoriuscita da quel circuito. 

Si è discusso inoltre della necessità di interagire tra le differenti normative carcerarie dei tanti paesi presenti, approntando un tavolo di studi tra i diplomatici e l'amministrazione giudiziaria e penitenziaria, ciò nel tentativo di armonizzare le differenti norme esistenti in materia, rendendole più intellegibili e accettabili anche per i tanti detenuti stranieri.

La delegazione ha offerto inoltre collaborazione ad inviare, attraverso il Consolato del Venezuela, l'Ensemble musicale dell'orchestra dei ragazzi della Sanità e dei Quartieri all'interno della struttura, per l'occasione citando lesempio del M.° Abreu quale antesignano dei laboratori musicali nei luoghi di detenzione.

L'iniziativa Consolare vede la partecipazione, oltre che dei Consoli presenti avv. Gerry Danesi, avv. Esquia Rubin e dott. Francesco Cossu delle loro rappresentative diplomatiche del Nicaragua, Venezuela e Zambia, del Console Generale di Bulgaria e Coordinatore nazionale FE.N.CO. avv. Gennaro Famiglietti, del Console d'Austria, avv. Eugenio Patroni Griffi, del Console del Brasile, avv. Mario Luis de Menezes, del Console dello Sri Lanka, avv. Carmine Capasso, del Console della Colombia, avv. Antonio Maione, della Mauritania, avv. Francesco Napolitano, della Lituania, dott. Vincenzo Russo, Regno Unito e Irlanda, avv. Pierfrancesco Valentini, oltre alle altre rappresentative diplomatiche partecipanti.

Nel salutare la direttrice del penitenziario sammaritano, la delegazione ha già confermato la visita di tutti i Consoli citati, successivamente alla prossima tappa già prevista per il 7 febbraio presso la Casa Circondariale femminile di Pozzuoli, struttura anch'essa diretta da un'altra brillante donna, la dr.ssa Maria Luisa Palma.

27 Gennaio 2023 18:57 - Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2023 18:57
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi