21 Maggio 2024 - Aggiornato alle 08:36
SPORT

"Dopo 10 anni torna l'Italia a Napoli" di Giovanni Spinazzola

23 Marzo 2023 10:50 —

Il campionato è fermo, una pausa per lasciar spazio alle nazionali in vista di un mese di aprile di fuoco per il Napoli. Il Milan da affrontare tre volte in due settimane, tra campionato e Champions League, nei quarti di finale, traguardo storico raggiunto dagli azzurri. Intanto il Napoli già paga dazio alle selezioni, come troppo spesso accaduto; è finito ko Bereszynski, il terzino destro prelevato nel mercato invernale dalla Sampdoria. Con la Polonia ha subìto una distorsione del ginocchio e rischia di star fermo circa due settimane. Non la migliore delle notizie, con Spalletti ed i tifosi azzurri che si saranno già rivolti a qualche entità divina in vista dei prossimi giorni. 

Intanto il Maradona apre le porte alla Nazionale. Dopo ben 10 anni di attesa, infatti, torna l’Italia a Napoli; un’attesa infinita, quasi scandalosa considerato come si tratti di una città che in termini di passione calcistica non ha eguali al mondo. Eppure sembrava che la Figc si fosse dimenticata della Capitale del Sud Italia. La città partenopea ha però risposto alla grandissima; azzurro in ogni angolo del centro, con il colore dell’Italia che si affianca a quello del Napoli, perché i primi addobbi in vista dello scudetto sono già iniziati. Ed anche la cornice di pubblico sarà quella delle grandi occasioni; un Maradona quasi esaurito, con biglietti disponibili sono per i settori inferiori dell’impianto, come si aspettava il CT Mancini. I napoletani hanno quindi raccolto l’invito dei tre azzurri Meret, Di Lorenzo e Politano; tra questi, solo il capitano è certo di essere titolare, con Donnarumma e Berardi preferiti a due pilastri della squadra di Spalletti, sebbene – soprattutto il portiere – meriti la maglia da titolare. Possibile, invece, l’esordio di Retegui, l’argentino naturalizzato alla prima convocazione e che al CT ricorda Batistuta. 

Probabili formazioni

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Toloi, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Retegui, Pellegrini. All. Mancini

Inghilterra (4-3-3): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Henderson, Rice, Bellingham; Saka, Kane, Foden. All. Southgate

23 Marzo 2023 10:50 - Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2023 10:50
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi