21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 10:31
CRONACA

Il gruppo indiano Amber investe in Italia insieme a Titagarh Rail Systems Limited acquisendo partecipazioni in Firema

22 Febbraio 2024 12:46 — Entrambe le società immettono nuovo capitale in uno dei più importanti siti industriali del Sud Italia insieme al Fondo Salvaguardia Imprese promosso dal MIMIT e gestito da Invitalia. Firema intende rafforzare la propria presenza nel mercato del materiale rotabile ferroviario in Italia e in Europa esplorando anche l'espansione verso i sottosistemi e i componenti ferroviari.

È stato annunciato un importante investimento strategico nel Sud Italia da parte di due grandi gruppi indiani. Si tratta del primo investimento in Europa del gruppo Amber, leader in India nella produzione di beni di consumo durevoli, elettronica e sottosistemi ferroviari, con 29 impianti di produzione, 14.000 dipendenti e una capitalizzazione di mercato di quasi 1,7 miliardi di dollari. Il Gruppo Amber si è affiancato all'indiana Titagarh Rail Systems Limited, già investitore in Italia dopo aver effettuato importanti investimenti in Firema negli ultimi 8 anni. Titagarh è il più grande produttore di materiale rotabile ferroviario in India, con una capitalizzazione di mercato di quasi 1,7 miliardi di dollari. In base all'accordo, entrambi i gruppi investiranno congiuntamente oltre 20 milioni di euro in Firema, oltre a un investimento di minoranza da parte dell'attuale presidente di Firema, Luigi Traettino, che ha  sottoscritto circa il 2% del capitale di Firema.

Entrambe le società stanno investendo per accrescere le capacità di vari prodotti che possono essere esportati in Europa, come i componenti meccanici ed elettrici dei treni di Titagarh Rail Systems Limited e i sistemi HVAC (Heating, Ventilation and Air Conditioning), porte, passerelle e carrozze ristorante del Gruppo Amber.

Grazie al Fondo Salvaguardia Imprese, promosso dal Mimit e gestito da Invitalia, l’Agenzia Nazionale per l’Attrazione degli Investimenti e lo Sviluppo d’Impresa Spa, che era già precedentemente entrata nel capitale sociale di Firema a settembre 2022, integra il suo investimento con ulteriori 17 milioni di euro.

Firema è uno dei più grandi e rinomati progettisti e produttori di treni passeggeri in Italia e vanta un'esperienza pluridecennale nell'esecuzione di progetti importanti in Italia e in altre parti d'Europa. Firema ha un portafoglio ordini di quasi 1 miliardo di euro per la produzione di nuove carrozze e ha una capacità di produrre fino a 240 carrozze all'anno. Firema ha recentemente firmato un contratto quadro per la progettazione e la fornitura di 370 carrozze letto a Trenitalia per 732 milioni di euro, in consorzio con Skoda, oltre ai treni per la regione Lazio. Titagarh Rail e Sidwal, società del gruppo Amber, sosterranno congiuntamente la crescita di Firema attraverso la combinazione di competenze gestionali e miglioreranno la competitività dei costi di Firema attraverso la fornitura di componenti critici dall'India, prodotti da entrambi i gruppi e da JVC-SPV. 

Commentando l'operazione, Jasbir Singh, Presidente e CEO di Amber ha dichiarato: "Siamo molto contenti di aver fatto questo investimento estremamente strategico e di aver scelto l'Italia come punto di ingresso per la nostra espansione globale. Crediamo di poter aggiungere molte sinergie a entrambi i nostri gruppi e a Firema".

Commentando l'investimento, Umesh Chowdhary, CEO di Titagarh ha dichiarato: "Siamo estremamente lieti di avere partner forti come Invitalia e Amber Group, insieme a Luigi Traettino, nella nostra impresa italiana. Il nostro gruppo si è impegnato in questo rapporto e sono molto fiducioso che questa collaborazione sarà vincente per tutti noi e per il territorio di Caserta".

“L'impegno di Amber e del gruppo Titagarh ci riempie di orgoglio e ci rafforza ulteriormente nell'adempimento degli impegni che abbiamo davanti ha commentato Luigi Traettino, Presidente di Firema. Sono molto contento che il governo italiano, attraverso Invitalia, abbia riconosciuto l'importanza di questa impresa e il valore che essa apporta al territorio e al Sud Italia. Io, che sono casertano, mi sono impegnato in questa impresa in qualità di Presidente del Consiglio di Amministrazione e sono lieto di accrescere ulteriormente il mio impegno in Firema". 

 

 

22 Febbraio 2024 12:46 - Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio 2024 12:46
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi