15 Luglio 2024 - Aggiornato alle 09:48
SPORT

Milan-Napoli: "Vincere a Milano per dare la svolta definitiva al campionato" di Giovanni Spinazzola

10 Febbraio 2024 12:10 —

Vincere a Milano per dare la svolta definitiva al campionato. Il Napoli ha un chiaro obiettivo nella supersfida contro il Milan: i ter punti sono vitali per gli azzurri in ottica quarto posto, anche perché Atalanta e Roma stanno decisamente correndo. Il computo degli scontri diretti con le big è negativo e nella gara d’andata del Maradona arrivò solo un 2-2 con la doppia rimonta firmata da Politano e Raspadori dopo la doppietta di Giroud. 

Rispetto a quella gara, però, è un altro Napoli. Mazzarri, dopo la vittoria con il Verona, è pronto a tornare nuovamente alla difesa a 3. La forza offensiva del Milan preoccupa non poco il tecnico che sembra deciso a riproporre la squadra vista contro la Lazio. Un 3-5-1-1, insomma, pronto all’occorrenza a trasformarsi in 5-4-1 con un baricentro bassissimo a consegnare le chiavi del gioco agli avversari per poi ripartire in contropiede. Insomma, di certo non il Napoli Campione d’Italia che si aspetterebbe un tifoso, abituato ad una squadra che dettava legge su ogni campo. 

Quel tipo di gioco, almeno per il momento, non esiste più; contro il Verona sprazzi di bel calcio offensivo soprattutto con il 4-2-3-1 non sembra abbiano convinto Mazzarri, con buona pace degli esteti del pallone. E chissà che i tifosi partenopei non guardino con interesse anche a come giocherà il Milan, dall’assetto tattico in campo fino alla produzione offensiva. Stefano Pioli, infatti, sembra il candidato numero uno per la panchina del Napoli nella prossima stagione, un tecnico apprezzato perché in grado di variare moduli e saper leggere le gare in corsa. Magari la gara di domani potrebbe essere la definitiva scintilla per convincere De Laurentiis. 

La gara sarà diretta da Daniele Doveri di Roma. Assistenti: Bindoni-Baccini. IV Uomo: Marchetti. VAR: Di Paolo-Valeri. Il match sarà trasmesso in esclusiva da DAZN: per vederla in tv bisognerà scaricare l'app di DAZN su una smart tv compatibile o su console Playstation o XBox, oppure utilizzare dispositivi come Amazon Firestick e Google Chromecast, o TIMVISION Box. Si può scaricare l’app anche da tablet e cellulari. In alternativa collegarsi al pc attraverso il sito di Dazn. Per gli abbonati a Sky che hanno sottoscritto l'abbonamento 'Zona DAZN' la gara sarà visibile anche in tv sul canale 214 di Sky.

Il tecnico può intanto sorridere per i recuperi di Meret ed Olivera, con l’infermeria che si sta svuotando.  Davanti a Gollini, quindi, torna Ostigard con Rrahmani e Juan Jesus; Mazzocchi sostituirà lo squalificato Mario Rui a sinistra con Di Lorenzo a destra. In mediana Anguissa e Lobotka, con Cajuste insidiato da Zielinski. In attacco, invece, Kvaratskhelia agirà alle spalle di Simeone. 
Pioli, osservato speciale per la panchina azzurra nella prossima stagione, punterà invece sul 4-2-3-1; Maignan tra i pali, Kjaer e Gabbia al centro con Calabria e Theo Hernandez terzini. Squalificato Reijnder, spazio per Bennacer ed Adli a centrocampo mentre dietro l’unica punta Giroud agiranno Pulisic, Loftus-Cheek e Rafa Leao.  

Probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Adli, Bennacer; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud

Napoli (3-5-1-1): Gollini; Ostigard, Rrahmani, Juan Jesus; Di Lorenzo, Anguissa, Lobotka, Cajuste, Mazzocchi; Kvaratskhelia; Simeone.

10 Febbraio 2024 12:10 - Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2024 12:10
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi