26 Maggio 2024 - Aggiornato alle 07:10
SPORT

Monza-Napoli: 2-4. Le pagelle di Giovanni Spinazzola

07 Aprile 2024 17:50 —

Meret 6: Praticamente inoperoso per tutta la partita incolpevole sulle due reti subìte.

Di Lorenzo 5,5: Soffre Zerbin sulla sua fascia nel primo tempo tanto che dal piede dell’ex napoletano è partito il cross della rete del Monza, gli capita sul piede pochi minuti dopo la possibilità del pareggio ma tira alle stelle. Meglio nella ripresa.

Rrahmani 6: Concede poco o nulla agli attaccanti avversari presidiando bene l’area davanti a Meret

Juan Jesus 4: Un’altra brutta prestazione. Si fa sovrastare di testa da Djuric nell’azione della prima rete e lascia a Colpani la possibilità di tirare verso Meret nell’azione della seconda rete. 

Olivera 6: Opaco nel primo tempo cresce nella ripresa diventando più concreto e determinato. S’infortuna e deve abbandonare il campo.
(Dall’80’ Mario Rui s.v.)

Anguissa 7: Stenta nelle fasi iniziali della partita poi Calzona gli cambia zona e diventa determinante sia nella fase di contenimento spezzando le trame offensive monzesi sia in quella di impostazione della manovra azzurra

Lobotka 7: Anche lui ha un avvio incerto poi trova un valido appoggio nel camerunense e diventa devastante.

Zielinski 6,5: Cresce con il passare dei minuti e realizza un gol magistrale con un gran tiro dal limite dell’area un suo pezzo pregiato che non si vedeva ormai da molto tempo.
(Dal 68’ Cajuste 6: Quando entra il Napoli ha in pugno la partita e contribuisce al successo senza sbavature)

Ngonge 5,5: Schierato fin dal primo minuto al posto di Politano si mostra incerto e poco efficace sulla fascia dove non riesce ad imprimere velocità e pericolosità. Segna al 2’ della ripresa ma la rete viene annullata per fuorigioco.
(Dal 55’ Politano 7,5:  Che goal! Un gesto tecnico perfetto da cineteca che fulmina Di Gregorio.  Più concreto e determinante del suo compagno di squadra mette a soqquadro la difesa dei padroni di casa che va completamente in tilt)

Osimhen 7,5: Ha il grande merito di aver dato la sveglia a tutta la squadra svettando di testa sul cross di Anguissa pareggiando i conti. Sfiora la seconda rete personale e meriterebbe un sacrosanto rigore nel primo tempo quando viene atterrato dal portiere monzese.

Kvaratskhelia 5,5: Si vede che non è ancora al meglio della condizione. Si fa vedere poco e nell’azione del fallo su Osimhen a porta quasi vuota tira sul portiere anziché mandare il pallone in rete.
(Dal 68’ Raspadori 6,5: Un goal di rapina riprendendo la respinta dell’estremo difensore monzese che mette il Napoli al riparo da qualsiasi palpitazione nel finale di partita)

07 Aprile 2024 17:50 - Ultimo aggiornamento: 07 Aprile 2024 17:50
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi