23 Maggio 2024 - Aggiornato alle 21:23
SPORT

Napoli-Bologna 0-2. Le pagelle di Giovanni Spinazzola

11 Maggio 2024 21:30 —

Meret 6: Due parate nel secondo tempo evitano al Napoli una sconfitta ancora più pesante. Sulle due reti deve solo “ringraziare” i suoi compagni di squadra

Di Lorenzo 4: Si fa superare in elevazione da Ndoye nell’azione della prima rete e si fa sfuggire Zirkzee nella ripresa costringendo il portiere azzurro ad un difficile intervento.

Rrahmani 5: Non commette grossi errori ma forse poteva piazzarsi meglio nell’azione della seconda rete

Juan Jesus 5: In affanno contro attaccanti veloci che sfuggono dappertutto non è impeccabile ma almeno evita una disfatta

Olivera 5: Tiene la posizione preoccupandosi più di contenere la furia dell’esterno rossoblù che di alimentare il gioco offensivo

(Dall’81’ Mazzocchi s.v.)

Anguissa 4: Immobile su Posch libero in piena area di elevarsi e indirizzare il pallone verso la porta di Meret, sbaglia appoggi ai compagni. Gli capitano due buone occasioni in area bolognese ma entrambe le conclusioni sono da dimenticare.

(Dall’ 81’ Traorè s.v.)

Lobotka 5: Nel grigiore generale cerca di mantenere in piedi la baracca ma non ha un sostanziale aiuto da parte dei suoi compagni. Non è fortunato nelle ultime battute del primo tempo quando un gran tiro da fuori area sfiora la traversa

Cajuste 5,5: Senz’altro il più incisivo e combattivo nel reparto centrale della squadra dandosi un gran daffare a catturare palloni e impostare gli schemi di attacco

(Dal 72’ Raspadori s.v.)

Politano 5: Avrebbe meritato un voto sicuramente più alto se non avesse sbagliato il rigore al 20’ che forse avrebbe potuto anche cambiare la partita, peccato perché sulla sua fascia, soprattutto nella ripresa ha messo sovente in crisi la difesa felsinea.

(Dal 61’ Ngonge 5,5: Serve Osimhen in profondità nell’area bolognese. Tiene in costante apprensione la difesa avversaria.

Osimhen 5,5: Si procura il rigore e forse ce ne sarebbe stato un altro qualche minuto dopo.  Sfiora la rete nella ripresa quando servito da Ngonge in profondità si presenta davanti a Ravaglia che evita la capitolazione sfiorando il pallone con le dita della mano quanto basta per mandarla in corner

Kvaratskhelia 5: Recuperato a tempo di record, Calzona lo spedisce subito in campo ma si vede che non è al meglio. Riesce solo in un paio di occasioni a superare la stretta guardia del suo difensore che si aiuta anche fallosamente molto tollerato dall’arbitro. S’innervosisce e si fa ammonire

(Dall’ 81’ Simeone s.v.)

11 Maggio 2024 21:30 - Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2024 21:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi