25 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 17:12
SPORT

Napoli-Cagliari: 2-1. Le pagelle di Giovanni Spinazzola

16 Dicembre 2023 20:44 —

Meret 6,5: Il mezzo voto in più se l’è meritato con quell’uscita al 43’ su Nandez al limite dell’area lanciato a rete in contropiede. Sul goal di Pavoletti non può far nulla

Di Lorenzo 6,5: Annulla il suo avversario, con Politano domina la fascia destra creando grossi problemi alla difesa cagliaritana. Sfiora la rete nel finale del primo tempo con un tiro deviato sulla linea di porta da un difensore.

Rrahmani 6,5: Partita senza sbavature attento in area e nell’anticipo. Ingaggia un duello fisico e verbale con Pavoletti rischiando anche grosso.

Juan Jesus 5,5: Sul cross di Luvumbo si fa anticipare da Pavoletti che lo sorprende e realizza il pareggio. Peccato perché fino a quel momento aveva dato vita ad una buona prestazione.

Natan 6: Sollecitato più volte da Mazzarri a dare più consistenza alle discese sulla fascia si mantiene invece prudentemente sulla linea difensiva. Negli ultimi minuti del primo tempo riceve una capocciata terrificante in uno scontro aereo con un avversario, vistosamente fasciato esce al 59’.

(Dal 59’ Mario Rui 6,5: Rieccolo in campo dopo circa un mese e sulla catena di sinistra è tutt’altra musica. Dal suo piede parte una pennellata precisa per la testa di Osimhen che è una condanna per il Cagliari)

Anguissa 7: Una partita di grande spessore sia agonistico che tecnico. Torna ad essere quel muro a centrocampo tanto ammirato nella scorsa stagione e la squadra ritrova vigore ed entusiasmo.

Lobotka 7: Torna ad essere il perno della manovra della squadra, si fa vedere nei ripiegamenti sia come ultimo uomo che in area azzurra a contrastare gli attacchi avversari.

Cajuste 6: Out Zielinski tocca a lui chiudere la cerniera del centrocampo giocando con attenzione e vigore. Ha l’occasione per segnare pescato bene in area ma il suo tiro non è preciso.

(Dal 59’ Raspadori 5,5: Mazzarri lo fa entrare forse per dare più concretezza all’attacco ma il suo apporto non è come il tecnico lo desiderava. Spreca anche una buona occasione quando riceve il pallone in area ma invece di tirare lo disimpegna inspiegabilmente verso un suo compagno).

Politano 7: I cagliaritani se lo sogneranno anche di notte soprattutto quelli che hanno avuto la sventura di trovarselo di fronte sulla destra. Le sue folate, i suoi traversoni precisi non sfruttati dai suoi compagni sono stati un incubo per quasi tutti i novanta minuti. Segna un gran goal e lo avrebbe meritato tutto ma viene annullato per fuorigioco di posizione di Osimhen. Esce dal campo osannato e distrutto dalla stanchezza.

(Dal 90’ Zanoli s.v.)

Osimhen 7,5: Sbaglia almeno due occasioni ma realizza di testa la rete del vantaggio alla sua maniera con un perentorio colpo di testa. Propizia la rete del successo con un capolavoro di tecnica palleggiando in area tra tre difensori.

(Dall’82’ Gaetano s.v.)

Kvaratskhelia 7: Senz’altro più lucido ed incisivo rispetto alle ultime esibizioni. Fa dannare il suo avversario sulla fascia ma soprattutto realizza con un gran tiro il raddoppio sulla magistrale giocata del nigeriano.

(Dal 90’ Lindstrom s.v.)

16 Dicembre 2023 20:44 - Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2023 20:44
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi