13 Giugno 2024 - Aggiornato alle 21:56
SPORT

Napoli-Fiorentina: 1-0. Le pagelle di Giovanni Spinazzola dei Campioni d'Italia

07 Maggio 2023 22:04 —

Gollini 7: Due ottimi interventi su Iovic impediscono alla Fiorentina di violare la rete azzurra ed è nostra personale interpretazione che ha contribuito all’errore di Kouame all’87’ impedendogli il pareggio

Di Lorenzo 7: Una partita di grande spessore difensiva ha l’occasione nel primo tempo di sbloccare il risultato ma il suo tiro non è incisivo

Ostigard 7,5: Aveva ragione Spalletti quando diceva che questo ragazzo avrebbe meritato di giocare di più, ha sostituto egregiamente Rrahmani formando un muro insormontabile nell’area azzurra. Uno scivolone poteva costare caro ma sarebbe stato un prezzo troppo alto da pagare.

Kim 7,5: Un gigante davanti a Gollini a chiudere ogni spazio per gli attaccanti viola 

Olivera 7,5: Sulla sua fascia non ha concesso nulla, nella seconda frazione di gioco quando è entrato Kvaratskhelia ha spinto di più mettendo in difficoltà la difesa ospite

Anguissa 7: Nel primo tempo si è dovuto sbracciare cercando di dare lucidità ad un centrocampo che trovava difficoltà a dare ritmo ed efficacia, nella ripresa con l’ingresso di Lobotka e Zielinski è salito di tono. 

Demme 5,5: Tanta buona volontà ma non ha saputo imprimere velocità di idee e di movimento e nel primo tempo il gioco della squadra ne ha risentito.

(Dal 46’ Lobotka 8: Entrato nell’intervallo il Napoli si è letteralmente trasformato. La squadra lenta, impacciata dei primi 45’ ha lasciato il passo ad un'altra completamente diversa. Ha preso subito in mano la bacchetta del direttore d’orchestra e in campo è risuonata una sinfonia travolgente).

Elmas 7,5: Suo lo splendido lancio dalla destra a sinistra dove ha messo in azione Kvaratskhelia per l’azione che ha dato vita al secondo rigore, bello anche il taglio verso Osimhen pescato in area nei minuti finali del primo tempo.
(Dall’84’ Zerbin s.v.)

Lozano 6: I suoi momenti migliori li ha offerti quando si è spostato dalla fascia destra verso il centro. E’ uscito dal campo prima del fischio d’intervallo trasportato a braccia.

(Dal 46’ Kvaratskhelia 8: Ha spaccata la partita diventando subito un incubo per i difensori viola incapaci di fermarlo e quando lo hanno fatto si è materializzato il secondo rigore)

Osimhen 7,5: Avrebbe meritato di più se non avesse sbagliato il primo rigore, caparbiamente ha voluto battere il secondo penalty e ha messo il suggello anche a questo successo.
(Dal 78’ Simeone s.v.)

Raspadori 6: Schierato inizialmente al posto di Kvaratskhelia avrebbe dovuto dare impulso all’azione sulla destra ma si è visto a sprazzi

(Dal 46’ Zielinski 7: Ha ricostituito con Lobotka il centrocampo titolare e il gioco della squadra ha preso vigore e lucidità)

07 Maggio 2023 22:04 - Ultimo aggiornamento: 07 Maggio 2023 22:04
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi