17 Aprile 2024 - Aggiornato alle 10:43
CRONACA

Napoli: A Capodichino automobilista viene schiacciato dal bus che impatta contro la sua vettura in sosta in doppia fila e perde un dito

15 Marzo 2024 14:01 — Borrelli: “Questi sono purtroppo i frutti della deregulation stradale.”

A Napoli la sosta selvaggia crea continui disaggi e i danni possono essere subiti anche dagli stessi autori dei parcheggi in divieto.

A Calata Capodichino un automobilista che aveva parcheggiato la propria vettura nel bel mezzo della carreggiata quando è sceso dall’abitacolo è rimasto schiacciato tra un bus di linea, che in quel momento transitava di lì, e la portiera dell’auto fratturandosi una mano.

“Ero sceso dal veicolo per comprare le sigarette, al ritorno stavo rientrando nell’ auto quando all’improvviso vedo un autobus della linea 184 correre e che non mi ha dato modo di ripararmi. Mi sono incastrato tra lo sportello e l’autobus e così mi ha spappolato la mano sinistra. 
 Sabato mi devono ricoverare perché mi devono amputare il dito. Vorrei che l’azienda ANM punisca certi soggetti che corrono come matti e che parlano al telefono mentre guidano.
So bene che non dovevo parcheggiare in quel modo ma questo non significa che dovevo essere vittima di un incidente.”- ha spiegato l’automobilista al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Ci dispiace molto per il signore che perderà il dito. Purtroppo la deregulation stradale può portare ad episodi come questi se non peggiori. Abbiamo chiesto all'Anm di avere la versione del conducente del bus per capire anche il suo punto di vista sulla dinamica dell'episodio. Sono anni che combattiamo il fenomeno della sosta selvaggia e pericolosa e richiediamo maggiori controlli.”

15 Marzo 2024 14:01 - Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2024 14:01
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi