23 Maggio 2024 - Aggiornato alle 21:17
CRONACA

Napoli: A Capodichino tentano il “cavallo di ritorno”, due arresti. Eseguiti altri 3 arresti, due su mandato di cattura internazionale per rapina e violenza sessuale e uno per droga

04 Maggio 2024 13:28 —

Nella notte appena trascorsa, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Alfonso Maria De Liguori, hanno notato un uomo che, a passo svelto e con delle banconote tra le mani, si stava dirigendo verso un soggetto a bordo di un’auto in sosta e con motore acceso.

Il servizio di osservazione esperito dai poliziotti ha trovato positivo riscontro quando l’uomo ha consegnato le banconote al conducente dell’auto in cambio di qualcosa.

Gli operatori, prontamente intervenuti, hanno bloccato il conducente trovandolo in possesso di 3 involucri di cocaina, di un telefono cellulare e di 55 euro; l’acquirente, invece, è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Dalle attività di seguito esperite, gli agenti hanno appurato che l'uomo, poco prima, aveva occultato, in un atrio condominiale poco distante, altri 4 involucri di cocaina che sono stati sequestrati.

Identificato per un 41enne napoletano, con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per detenzione illecita e cessione di sostanze stupefacenti.

Nella mattinata di ieri, gli agenti del Commissariato di Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Monte Faito, hanno notato un’autovettura parcheggiata che, a seguito di controllo è risultata essere provento di furto.

Durante le fasi di restituzione del veicolo al legittimo proprietario, gli operatori hanno appurato che era in atto un’attività estorsiva nei suoi confronti.

Le attività di seguito esperite dai poliziotti hanno permesso di individuare i presunti autori e di coglierli in flagranza di reato quando uno di questi, al fine di prelevare l’autovettura occultata, è stato sorpreso all’interno dell’abitacolo della stessa mentre, un suo complice ha tentato invano la fuga.

Identificati per due napoletani di 18 e 30 anni, con precedenti di polizia, anche specifici, sono stati tratti in arresto per tentata estorsione aggravata e ricettazione; il 30enne è stato, altresì, tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Gli agenti della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato San Ferdinando hanno proceduto all’arresto provvisorio ai fini di consegna di un 21enne napoletano poiché destinatario di mandato di arresto europeo, emesso lo scorso 22 aprile dalle autorità tedesche, per rapina aggravata commessa a Francoforte a settembre del 2023.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno proceduto all’arresto provvisorio ai fini di consegna di un 79 enne di Torre del Greco poiché destinatario di un mandato d'arresto europeo, emesso dalle autorità francesi, per i reati di violenza sessuale, commessi a Torre del Greco tra il 2010 e il 2015 e a Brié ed Angonnes (Francia) tra il 1998 e il 2022.

04 Maggio 2024 13:28 - Ultimo aggiornamento: 04 Maggio 2024 13:28
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi