17 Aprile 2024 - Aggiornato alle 12:19
CRONACA

Napoli: A Mergellina la sosta selvaggia parte del pacchetto completo dell’anarchia, consumano allo chalet sostando al centro della carreggiata bloccando bus e traffico - VIDEO

26 Marzo 2024 09:55 — Borrelli: “Controlli assenti e via libera a malcostume e prepotenza.”

L’area degli chalet di Mergellina diventa sempre più motivo di imbarazzo per l’immagine di Napoli. Caos, degrado e assenza di regole sono diventati i cardini di una movida senza freni. La sosta selvaggia, poi, è la ciliegina sulla torta di situazione fuori controllo.

Fuori lo Chalet Ciro a Mergellina si parcheggia continuamente nel bel mezzo della carreggiata per poter consumare al bancone o ai tavolini fregandosene di tutto e tutti. L’ultima segnalazione è di lunedì sera e giunge da un cittadino che si è rivolto al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli. Una macchina per consumare tranquillamente nel locale ha parcheggiato al centro della carreggiata bloccando il bus e il traffico per diverso tempo.

“I controlli spesso qui latitano soprattutto quando ce ne sarebbe più bisogno, ovvero durante il week-end durante il quale avviene di tutto. Così si dà il via libera all’inciviltà e al malcostume e, purtroppo, non solo a quelli dato che questa è zona franca dove regnano l’abusivismo, l’illecito e la violenza.  

La sosta selvaggia potrebbe essere quindi considerata l’ultimo dei problemi ma non è così anche perché sin tropo spesso a causa della viabilità si sono viste a scene di inaudita violenza.

Pretendiamo più vigilanza in questa zona davanti a una presenza incredibile di incivili e spesso anche di farabutti"- ha dichiarato Borrelli.

Link al Video https://www.facebook.com/watch/?v=1188254465887667

26 Marzo 2024 09:55 - Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2024 09:55
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi