23 Maggio 2024 - Aggiornato alle 20:35
CRONACA

Napoli: "Alto Impatto" alla Stazione Centrale. 660 persone identificate. Un arresto per furto con destrezza

07 Aprile 2024 13:11 —

Nel pomeriggio di venerdì, i poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria Campania, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio” Alto Impatto”, hanno proceduto all’arresto per furto con destrezza, di un 34enne di origini algerine con precedenti di polizia, anche specifici.

In particolare, i poliziotti della squadra di polizia giudiziaria compartimentale, hanno notato l’uomo che, con fare guardingo, stava scrutando i viaggiatori all’interno della stazione.

L’intuito investigativo degli agenti ha trovato positivo riscontro quando il prevenuto, dopo essersi posto alle spalle di una turista, l’ha seguita fino all’esterno della stazione e, approfittando della ressa formatasi al semaforo per attraversare Piazza Garibaldi, ha infilato la mano nel cappotto della donna sfilandole il cellulare.

I poliziotti, immediatamente intervenuti, hanno bloccato l’indagato e, dopo averlo condotto in ufficio in stato di arresto, al termine degli adempimenti di rito, su disposizione del PM di turno è stato condotto presso le camere della locale Questura in attesa del giudizio direttissimo, tenutosi nella scorsa mattinata conclusosi con 6(sei) mesi di reclusione e 200 euro di multa a carico del prevenuto che è stato rimesso in libertà con la misura dell’obbligo della presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Infine, il cellulare è stato restituito alla vittima.

Ancora, nel corso delle operazioni, gli operatori hanno identificato 660 persone, di cui 133 con precedenti di polizia.

07 Aprile 2024 13:11 - Ultimo aggiornamento: 07 Aprile 2024 13:11
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi