02 Marzo 2024 - Aggiornato alle 04:40
CRONACA

Napoli: Autista ANM viene aggredito ed investito da un automobilista al quale aveva chiesto di spostarsi dalla fermata a Piazza Amedeo

18 Gennaio 2024 15:57 — Borrelli: “Cialtroni e pure violenti. Si è stati troppo morbidi verso questi fenomeni, ora si cambi”.

Ancora un’aggressione ai danni del personale ANM a Napoli.

L’autista del bus di linea è sceso dal mezzo per chiedere a un automobilista, impegnato in una telefonata, che aveva parcheggiato la sua Mercedes nello spazio riservato alla fermata del pullman di spostare l’auto. Ma viene prima aggredito verbalmente e poi investito con l'auto partita in gran velocità e poi fuggita via.

È accaduto allo stazionamento dei bus di piazza Amedeo. A denunciarlo è Marco Sansone, sindacalista dell'Usb: "Sono anni che segnaliamo la sosta selvaggia allo stazionamento dei bus di piazza Amedeo. Adesso basta, bisogna intervenire subito".

L’autista è stato curato presso l’Ospedale Fatebenefratelli.

“Sono anni che denunciamo cialtroni e violenti. Spesso le due cose coincidono. Chi parcheggia senza rispetto per gli altri e per le regole molte volte cerca di far valere le proprie ragioni facendo ricorso a barbari istinti. All’autista aggredito esprimiamo la nostra piena solidarietà e ci auguriamo che l’aggressore venga individuato e denunciato. Si è stati troppo indulgenti verso certi fenomeni, è tempo di cambiare.”- ha commentato il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli

18 Gennaio 2024 15:57 - Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2024 15:57
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi