26 Maggio 2024 - Aggiornato alle 20:54
CRONACA

Napoli: Caivano, chiedono un “mensile” in cambio di protezione. La Polizia di Stato trae in arresto due persone per estorsione

16 Aprile 2024 20:50 —

Gli agenti della Squadra Mobile, a seguito di una denuncia di un impresario, sporta a inizio mese per due distinti tentativi di estorsione, hanno svolto una scrupolosa attività d’indagine che ha consentito di individuare e trarre in arresto due persone per estorsione.

In particolare, nei giorni scorsi, i poliziotti, a seguito di attività info-investigativa, avevano appurato che dei soggetti si erano presentati presso l’attività commerciale ed avevano preteso dal titolare una somma di denaro in cambio di “protezione”, specificando che la stessa sarebbe stata riscossa ogni mese in un giorno prefissato.

Pertanto, nel pomeriggio di ieri, gli operatori, durante un servizio di appostamento, hanno notato il sopraggiungere di un’autovettura con a bordo due soggetti; uno di essi, dopo essere sceso dal veicolo ed aver “ottenuto” la somma “prefissata” dal proprietario dell’esercizio commerciale, è stato bloccato insieme al complice che lo stava attendendo in auto.

Un 30enne e un 21enne di Caivano, entrambi con precedenti di polizia, anche specifici, sono stati tratti in arresto per estorsione.

16 Aprile 2024 20:50 - Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2024 20:50
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi