16 Aprile 2024 - Aggiornato alle 23:16
CRONACA

Napoli: Caivano, prosegue l’attività volta al contrasto della dispersione e dell’abbandono scolastico

09 Marzo 2024 11:32 —

Prosegue il monitoraggio della Prefettura presso i Comuni dell’area metropolitana ed, in particolare presso quello di Caivano sull’attuazione delle nuove procedure previste dal cd. decreto Caivano in materia  di evasione ed elusione scolastica.

Al riguardo, il Prefetto ha di recente richiamato l’attenzione di tutti i Comuni sulla puntuale osservanza del nuovo testo normativo, in un contesto di proficua collaborazione inter istituzionale.

Sullo stato di attuazione delle procedure di segnalazione degli studenti inadempienti degli istituti scolastici di Caivano si registra un positivo riscontro del Protocollo di rete, stipulato tra i sei istituti scolastici di Caivano che ha consentito, tra l’altro, l’incremento della classe docenti con ulteriori 20 unità e l’organizzazione di nuove attività curriculari ed extracurriculari.

Inoltre, a breve, verrà avviata la piattaforma informatica tra gli istituti scolastici, il Comune e la Procura per i minorenni, per la verifica della frequenza degli alunni, la quale è stata predisposta proprio sulla base della nuova procedura per la segnalazione degli alunni inadempienti all’obbligo di istruzione ed è stata condivisa tra l’Ufficio scolastico regionale, la Prefettura e gli altri soggetti istituzionali interessati.                                           

Continua altresì il monitoraggio degli interventi infrastrutturali urgenti di riqualificazione, relativi alle strutture sportive e ricreative per i bambini e ragazzi caivanesi – tra cui il “Centro Sportivo ex Delphinia” - parimenti previsti dal decreto Caivano, al fine della riqualificazione e della rinascita del territorio.

Il Prefetto ringrazia la Commissione Straordinaria di Caivano e il Commissario straordinario di governo per l’impegno profuso sulla delicata problematica.

09 Marzo 2024 11:32 - Ultimo aggiornamento: 09 Marzo 2024 11:32
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi