29 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 23:33
CRONACA

Napoli: Carabinieri setacciano le dinamiche della criminalità organizzata e il traffico di droga. Arrestati insospettabili a Caivano, Afragola e Casoria

13 Gennaio 2024 13:55 —

I Carabinieri del nucleo investigativo di castello di cisterna con una duplice operazione hanno inferto un duro colpo al traffico di droga e alla criminalità organizzata che coinvolge il parco verde di Caivano e le città di Afragola e Casoria.

Ci troviamo nel centro di Orta di Atella e i carabinieri bussano alla porta di una famiglia insospettabile. In casa marito e moglie incensurati di 41 anni e i tre figli minori che hanno rispettivamente 10, 5 e 2 anni.

Rinvenuti e sequestrati 400 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento del narcotico e diversa contabilità relativa allo spaccio. I coniugi sono stati trasferiti in carcere mentre i bambini sono stati affidati ai nonni. La donna è stata trovata anche in possesso di una carta di identità falsa sulla quale sono in corso accertamenti.

Nelle stesse ore ad Afragola i Carabinieri di castello irrompono nell’abitazione di Pasquale Varriale, 45enne del posto sottoposto agli arresti domiciliari per associazione finalizzata al traffico di sostanza stupefacente. In casa anche il 23enne già noto alle forze dell’ordine Vincenzo De Rosa.

I militari li sorprendono mentre stanno confezionando le diverse dosi droga. Il blitz non scoraggia i 2 che tentano - nonostante la presenza dei Carabinieri - di disfarsi della droga gettandola nel water.

La concitazione del momento non distrae i militari che, bloccati i pusher, escono dall’appartamento e individuano il pozzetto della fecale all’interno della corte condominiale. La pazienza viene premiata e dopo qualche minuto gli involucri di droga tornano alla luce.
Rinvenute e sequestrate 47 dosi di cocaina, 12 dosi di marijuana e diverso materiale per il confezionamento.

Nell’abitazione trovati e sequestrati anche 1520 euro in contanti ritenuti provento del reato.

Gli arrestati sono in attesa di giudizio.

13 Gennaio 2024 13:55 - Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2024 13:55
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi