29 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 22:14
CRONACA

Napoli: Complesso monumentale di S. Chiara, concessione in uso dell’ex Istituto Pontificio alla Regione Campania

07 Febbraio 2024 14:12 —

Nella mattinata odierna, presso il Palazzo di Governo, il Prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha incontrato l’Assessore regionale all’Urbanistica e al Governo del territorio, Bruno Discepolo, i rappresentanti della Provincia religiosa di Napoli dei Frati Minori e della Sovrintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Napoli, in vista della prossima sottoscrizione della concessione in uso alla Regione Campania dell’ex Istituto Pontificio, facente parte del complesso monumentale di S. Chiara in Napoli.

La concessione scaturisce da un protocollo d’intesa tra Regione Campania, Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, la Sovrintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Napoli e la  Provincia religiosa di Napoli dei Frati Minori  che, nel 2022, ha sancito la rinuncia, da parte del predetto Ordine religioso all’utilizzo gratuito dell’ex Istituto Pontificio affinchè il FEC potesse concederlo in uso alla Regione Campania, previo ottenimento, da parte di quest’ultima, di un finanziamento dedicato.

Considerato che detto finanziamento è stato ottenuto dalla Regione, in esito ad un bando indetto dal Ministero dell’Università e della Ricerca, ed è finalizzato alla realizzazione di uno studentato, si procederà a breve alla sottoscrizione, presso questa Prefettura, della concessione in uso.

L’iniziativa consentirà di ottenere l’importante risultato di disporre di una residenza studentesca in un sito strategico, in quanto posto nelle immediate adiacenze di numerose sedi universitarie cittadine, offrendo un concreto strumento di sostegno allo studio ai giovani universitari. Inoltre, la realizzazione del progetto permetterà di valorizzare un edifico di notevole valore storico e architettonico del centro antico della città, attraverso la costante cura e conservazione ottimale della struttura da parte del concessionario.

07 Febbraio 2024 14:12 - Ultimo aggiornamento: 07 Febbraio 2024 14:12
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi