26 Maggio 2024 - Aggiornato alle 08:25
CRONACA

Napoli: Controlli a Chiaia e San Lorenzo Vicaria

17 Aprile 2024 12:55 —

Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato San Ferdinando, con la collaborazione del reparto Prevenzione Crimine Campania e l’ausilio di personale della Polizia Municipale, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio in zona Chiaia.

Nel corso del servizio sono state identificate 190 persone, di cui 40 con precedenti di polizia, controllati 120 veicoli, di cui 6 sottoposti a sequestro amministrativo, 4 a fermo amministrativo ed uno a confisca; infine, sono state contestate 23 violazioni del Codice della Strada.

In serata, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in vico Cappella a Pontenuovo hanno notato una persona che, dopo aver ricevuto una banconota, ha consegnato qualcosa ad un soggetto che si è allontanato frettolosamente.

I poliziotti, prontamente intervenuti per interrompere l’iter criminoso, hanno raggiunto e bloccato il prevenuto dopo un tentativo di fuga trovandolo in possesso di 2 involucri di crack, che lo stesso stava tentando di occultare all’interno del cavo orale, di un bilancino di precisione e di 127 euro, chiaro provento dell’attività delittuosa.

Per tali motivi, l'uomo identificato per un 40enne marocchino con precedenti di polizia, anche specifici ed irregolare sul Territorio Nazionale, è stato tratto in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Infine, gli agenti nel transitare in via Cesare Rosaroll, hanno notato un soggetto che, alla loro vista, ha accelerato il passo per eludere il controllo.

I poliziotti, dopo averlo prontamente raggiunto e bloccato con non poche difficoltà, hanno accertato la ragione del tentativo di fuga essendo l’uomo, 53enne marocchino, sottoposto agli arresti domiciliari per i reati in materia di stupefacenti.

Pertanto, l'uomo è stato tratto in arresto per il reato di evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

17 Aprile 2024 12:55 - Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2024 12:55
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi