21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 13:42
CRONACA

Napoli: Controlli dei Carabinieri a Castellammare, Gragnano e Pimonte. 3 arresti e 2 denunce. Uno tenta di scappare in mutande e scalzo

09 Febbraio 2023 11:41 —

Servizio a largo raggio da parte dei Carabinieri della locale compagnia insieme ai militari del Reggimento Campania e del Nucleo cinofili di Sarno.

I Carabinieri hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione nei confronti di Enzo Luminoso, 38enne di Castellammare già noto alle forze dell’ordine. Dovrà scontare 2 anni, 1 mese e 26 giorni di reclusione per cumulo di pene. A disporlo il Tribunale di Torre Annunziata. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

Dovrà scontare, invece ai domiciliari, 1 anno, 9 mesi e 11 giorni di reclusione per cumulo di pene Tommaso Naclerio, 52enne di Gragnano già noto alle forze dell’ordine. A disporlo, in questo caso, il Tribunale di L’Aquila.

Arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Pasquale Attianese, 44enne di Pimonte già noto alle forze dell’ordine. Durante una perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 160 grammi di marijuana, 1 bilancino di precisione e 1120 euro in contante ritenuto provento illecito. La droga riempiva alcuni barattoli che Attianese ha provato a nascondere, tentando la fuga da casa in mutande, scalzo. Nonostante l’insolito freddo. Attianese è ora in carcere, in attesa di giudizio.

Denunciata una coppia di Castellammare per aver realizzato abusivamente una veranda di 10 metri quadri che è stata sequestrata.

Diversi i controlli a persone e auto. Sequestrata un’auto, ritirata una patente di guida e notificate diverse sanzioni al codice della strada.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

09 Febbraio 2023 11:41 - Ultimo aggiornamento: 09 Febbraio 2023 11:41
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi