22 Luglio 2024 - Aggiornato alle 08:46
CRONACA

Napoli: Controlli dei Carabinieri. In manette 2 pusher e un uomo risultato positivo a droga e alcol che aveva investito un pedone e fuggito

05 Aprile 2023 12:14 —

Continuano i servizi a largo raggio a piazza Garibaldi e nelle zone limitrofe da parte dei Carabinieri della compagnia Napoli Stella.

Durante le operazioni i Carabinieri hanno arrestato 2 pusher. Il primo è stato bloccato dai Carabinieri del nucleo operativo, si tratta di un 21enne di origini serbe. Perquisito è stato trovato in possesso di 22 dosi di diverse specialità di droga: dal cobret alla cocaina passando per l’eroina. Sequestrata anche la somma di 155 euro che il 21enne aveva in tasca e ritenuta provento del reato.

Il secondo arrestato è il 29enne Angelo Esposito, già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri dell’aliquota Pmz hanno bloccato l’uomo a corso Garibaldi altezza via Bellini. Il 29enne ha tentato di disfarsi di un involucro ma non ha fatto in tempo. Nel contenitore c’erano 33 dosi di cocaina. Sequestrati anche 75 euro in contanti.

Non sono mancati i controlli agli esercizi commerciali con i Nas in prima linea. Diverse le sanzioni contestate alla proprietaria di una pizzeria a via Capuana. In tutto sono state identificate 65 persone e controllati 33 veicoli.

Nella stessa giornata i Carabinieri hanno setacciato anche la zona di San Lorenzo.

A Cesare Rosaroll i militari – su segnalazione del 112 – sono intervenuti per un investimento pedonale. I Carabinieri erano distanti poche centinaia di metri e si sono messi all’inseguimento dell’auto che, non prestando soccorso, era fuggita. Per la mini-cooper con targa polacca c’è stato poco da fare. I Carabinieri hanno bloccato l’auto a piazza Volturno e fermato l’autista. Si tratta del 34enne Ivano Amoroso, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato trovato in possesso di una dose di marijuana che è stata sequestrata. Gli accertamenti effettuati all’ospedale del Mare hanno permesso di constatare che il 34enne fosse positivo alla cocaina, ai cannabinoidi, alla benzodiazepine e all’alcol. L’uomo è stato arrestato per omissione di soccorso e lesioni stradali aggravate.

La persona investita, un 38enne del Bangladesh è ancora nel reparto ortopedia del Cardarelli per fratture multiple, fortunatamente non è in pericolo di vita.

05 Aprile 2023 12:14 - Ultimo aggiornamento: 05 Aprile 2023 12:14
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi