21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 10:37
CRONACA

Napoli: Controlli in città della Polizia di Stato. Arresti, tra cui un minore, e denunce

22 Marzo 2024 13:26 —
  • Nella mattinata odierna, i Falchi della Squadra Mobile hanno eseguito, nei confronti di un 46enne napoletano, un provvedimento per la carcerazione, emesso lo scorso 20 marzo dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino - Ufficio Esecuzioni Penali. L'uomo dovrà espiare la pena di 4 anni e 9 mesi di reclusione per il reato di truffa commesso a Picinisco (FR) nel 2020.
  • Nella mattinata di ieri, gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, i militari dell’Arma dei Carabinieri, gli operatori della Guardia di Finanza, con il supporto dell’ASL Napoli 1 Centro, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Campania e degli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a piazza Garibaldi, piazza Mancini, via Poerio, via Marvasi e porta Nolana. Nel corso dell’attività sono state identificate 241 persone, di cui 3 denunciate per contrabbando di tabacchi lavorati esteri e sequestrati 3,200 kg di T.L.E; ancora, altre 3 persone sono state sanzionate amministrativamente per possesso di sostanza stupefacente per uso personale. Inoltre, gli operatori hanno controllato 60 veicoli, contestato 2 violazioni del Codice della Strada e controllato 6 attività commerciali, elevando 5 sanzioni amministrative per un totale di 8.000 euro. Infine, gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, nel transitare in via dei Tribunali, hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di eludere il controllo; gli agenti lo hanno raggiunto e dopo averlo identificato per un 44enne napoletano, hanno accertato che lo stesso era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari e, per tal motivo, lo hanno tratto in arresto per evasione.
  • Nella serata di ieri, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Pasquale Placido per una segnalazione di tentata esorsione ai danni di un esercente. Gli operatori, immediatamente intervenuti, sono stati avvicinati dal propietario dell’esercizio il quale, indicando un soggetto, ha raccontato che, poco prima, mentre era all’interno dell’attività, era stato avvicinato dallo stesso il quale, gli aveva chiesto del denaro e, di fronte al suo rifiuto, lo aveva minacciato di danneggiargli il locale. I poliziotti  lo hanno bloccato, identifcandolo per un 30enne napoletano con precedenti di polizia, anche specifici, e lo hanno tratto in arresto per tentata estorsione.
  • In ultimo, giovedì scorso, gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante i servizi all’uopo predisposti, hanno controllato l’abitazione di un ragazzo, dove hanno rinvenuto, in una scatola di scarpe, una pistola cal 7,65 con matricola abrasa, 21 proiettili dello stesso calibro, un coltellino ed un telefono cellulare. Il ragazzo, un17enne napoletano con precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per detenzione di arma clandestina e ricettazione.

 

22 Marzo 2024 13:26 - Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2024 13:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi