29 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 23:23
CRONACA

Napoli: Decreto Caivano, sotto la lente della Prefettura l'osservanza delle nuove norme per la dispersione scolastica

29 Gennaio 2024 11:20 —

Nell’ambito delle azioni volte a favorire l’inclusione e la solidarietà sociale con interventi a favore dei giovani e contro il disagio e la devianza minorile, il Prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha trasmesso ai Sindaci, Commissari e Commissioni straordinarie dei Comuni dell’Area Metropolitana di Napoli l’aggiornamento delle procedure di segnalazione degli alunni inadempienti all’obbligo scolastico, elaborate dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania.

L’aggiornamento è scaturito dalle innovazioni recentemente introdotte dal cosiddetto decreto Caivano, riguardanti - in particolare - la disciplina dell’evasione e dell’elusione scolastica. Il Prefetto di Napoli ha raccomandato la puntuale osservanza delle nuove procedure previste, in un contesto di proficua collaborazione interistituzionale.

29 Gennaio 2024 11:20 - Ultimo aggiornamento: 29 Gennaio 2024 11:20
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi