23 Giugno 2024 - Aggiornato alle 06:18
CRONACA

Napoli: Emessi 10 Daspo. Tre per persone condannate per associazione di tipo mafioso

12 Maggio 2023 16:27 —

Il Questore di Napoli ha adottato cinque provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), della durata di un anno, nei confronti di altrettante persone, di cui tre, durante i servizi di filtraggio per l’accesso all'impianto sportivo, in occasione dell’incontro di calcio Napoli-Milan dello scorso 18 aprile presso lo stadio “Maradona”, erano state denunciate per possesso di artifizi  pirotecnici  in  occasione  di  manifestazioni  sportive  poiché sorprese in possesso di due fumogeni e di due petardi, mentre le altre due per minacce nei confronti di uno steward.

Un altro provvedimento, della durata di un anno, è stato irrogato nei confronti di una 52enne avellinese che, in occasione della partita di calcio Juve Stabia-Avellino dello scorso 2 aprile presso lo stadio “Romeo Menti”, era stata denunciata per possesso di artifizi  pirotecnici  in  occasione  di  manifestazioni  sportive  poiché sorpresa in possesso di due fumogeni.

Ancora, un altro daspo, della durata di due anni, è stato emesso nei confronti dell’allenatore della squadra ASD Giove Accademy che, in occasione dell’incontro di calcio Allievi Under 17 SSD Agerola-ASD Giove Accademy presso lo stadio “San Lorenzo” di Agerola del 18 febbraio scorso, si era reso responsabile di minacce e di un’aggressione ai danni dell’arbitro.

Infine, tre provvedimenti, per periodi da 3 a 4 anni, sono stati emessi nei confronti di altrettante persone poiché condannate per associazione di tipo mafioso.

12 Maggio 2023 16:27 - Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2023 16:27
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi