21 Aprile 2024 - Aggiornato alle 11:35
SALUTE

Napoli: Eseguito prelievo di organi all'Ospedale del Mare. La vita di 6 persone potrà continuare in tutta la sua pienezza

04 Aprile 2024 14:45 —

Nei giorni scorsi è stato effettuato un prelievo di organi all’ospedale del Mare di Napoli. Grazie a un gesto di grande solidarietà da parte di Chiara (che aveva espresso in vita la chiara volontà di donare gli organi in caso di morte) e della sua famiglia, la vita di 6 persone potrà continuare in tutta la sua pienezza.

I familiari hanno esaudito il suo desiderio e autorizzato il prelievo di fegato, cuore reni e cornee. Sara 57 anni, colpita da una devastante emorragia cerebrale ed è stata ricoverata nella UOC di Anestesia e Rianimazione. Vani sono risultati, purtroppo, i tentativi e gli sforzi dei medici e di tutta l’equipe infermieristica per salvarle la vita. 

Come previsto dalla procedura, subito dopo il decesso si è riunito il Collegio medico, che, al termine del necessario periodo di osservazione, ha certificato la morte della 57enne.

L’intervento di prelievo degli organi è stato eseguito in collaborazione con chirurghi provenienti dalle regioni di tutta la penisola nelle quali risultavano pazienti in attesa dell’organo compatibile. Un lavoro di squadra, andato avanti per tutta una notte, gestito dal coordinatore presidiale Trapianti d’organo Pasquale De Rosa, dall’anestesista Sisto Adiletta della Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione diretta da Ciro Fittipaldi con il costante supporto del Centro Regionale trapianti.

04 Aprile 2024 14:45 - Ultimo aggiornamento: 04 Aprile 2024 14:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi