23 Maggio 2024 - Aggiornato alle 20:55
CRONACA

Napoli: Evento "Napoli Crea - Il Made in Italy tra tradizione e contemporaneità"

13 Aprile 2024 12:10 —

Lunedì 15 aprile, dalle ore 10 alle ore 18, in villa Doria D’Angri a Napoli, si svolgerà l’evento ‘NAPOLI CREA-Il Made in Italy tra tradizione e contemporaneità’. L’appuntamento, organizzato dall’associazione ‘Le Mani di Napoli’, rientra nelle iniziative legate alla giornata nazionale del Made in Italy promossa dal Governo. Una maratona di interventi interamente dedicata a uno dei più preziosi patrimoni del nostro Paese: l’artigianato. Una risorsa economica e sociale, custode di tradizioni e di cultura. Il programma è ricco di contributi del mondo imprenditoriale, accademico e istituzionale. Tra gli altri, sono attese le partecipazioni di Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione; Raffaele Fitto, ministro agli Affari regionali; Claudio Durigon, sottosegretario al Ministero del Lavoro; Alberto Gusmeroli, presidente della Commissione Attività produttive alla Camera, Gianluca Cantalamessa, componente Commissione Attività produttive al Senato; Gaetano Manfredi, Sindaco di Napoli. “La platea di relatori e il grande entusiasmo che abbiamo raccolto in queste ore confermano quanto fosse importante e necessario introdurre una giornata di celebrazione del Made in Italy – afferma il vice presidente de Le Mani di Napoli Damiano Annunziato - , un momento tutto dedicato all’eccellenza italiana nelle arti, nei saperi, in ogni ambito produttivoParliamo di sartoria, ceramica, arte presepiale, gioielleria e molto altro, tutti mondi meravigliosi e delicati che hanno molte esigenze in comune”. “L’artigianato – aggiunge Giancarlo Maresca, presidente dell’associazione Le Mani di Napoli - è una delle più alte manifestazioni di questo talento e anche una fondamentale risorsa economica, che incide infatti per più del 15% di Pil. L’estrema qualità dei suoi prodotti, infatti, riverbera prestigio non solo su chi li usa, ma anche sul Paese dove nascono e trovano tutela”. I dibattiti si incentreranno su temi vanno dal ruolo dell’artigiano oggi alla formazione, dall’internazionalizzazione alle potenzialità offerte dall’innovazione e dalle nuove tecnologie, dal cuneo fiscale alla creazione di albi di mestiere, dall’istituzione di un tavolo permanente dell’artigianato al lavoro da svolgere in vista della nuova Direttiva sulle Indicazioni Geografiche non alimentari, che potranno essere iscritte nel Registro Internazionale della proprietà intellettuale già a partire dal non lontano 2025. Nel corso della giornata verrà consegnata una Targa alla memoria dell’Ambasciatore Renato Ruggiero, napoletano illustre e primo Direttore Generale dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, nel 30° anniversario della firma a Marrakech (15 aprile 1994) del Trattato istitutivo dell'Organizzazione, al figlio Riccardo Ruggiero. L’evento è patrocinato da: Ministero del Turismo, Regione Campania, Comune di Napoli, Corpo Consolare di Napoli. 

PROGRAMMA

Ore 10 – Saluti istituzionali

Antonio Garofalo, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope 

Gaetano Manfredi, Sindaco di Napoli

Nicola Marco Fabozzi, dirigente MIMIT Ispettorato Territoriale - Casa del Made in Italy della Campania

Matteo Lorito, Rettore Università Federico II di Napoli

Giancarlo Maresca, presidente associazione Le mani di Napoli

Ore 10.30 – Intervento di apertura di Cesare Cunaccia, scrittore e giornalista

MADE IN ITALY E SVILUPPO

Ore 11.00 - Il valore dell’artigianato nell’economia italiana

Intervengono

Alberto Gusmeroli, presidente Commissione Attività Produttive alla Camera

Armida Filippelli, assessore alla Formazione Regione Campania 

Fabrizio Di Gianni, avvocato, senior partner studio Van Bael & Bellis, console onoraio di Italia a Iovanio

Amedeo Manzo, Presidente BCC Napoli

Antonio Frezza, Chief Marketing & Sales PMI SACE

Francesca Alicata, Responsabile Relazioni esterne SIMEST 

Luigi Gallo, Responsabile incentivi e innovazione Invitalia

Pasquale Della Pia, consigliere Assocalzaturifici e componente sez. Moda Unione Industriali

Modera

Nando Santonastaso, giornalista Il Mattino 

Segue confronto con gli artigiani de Le mani di Napoli.

MADE IN ITALY E IMPRESA

Ore 12.00 - La creatività diventa impresa

Intervengono

*Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione

Gianluca Cantalamessa, componente Commissione Attività produttive al Senato

Maria Dolores Morelli, Presidente del Corso di Laurea Design e Comunicazione, Università degli Studi della Campania "L. Vanvitelli"docente 

Valter Luca De Bartolomeis, dirigente Caselli Real Fabbrica di Capodimonte e direttore ITS Made Academy 

Salvatore de Riso, maestro pasticciere e titolare di Sal de Riso Costa d’Amalfi

Gabriele Aprea, Presidente e amministratore delegato Chantecler spa

Ugo Cilento, presidente Associazione Aziende Storiche Familiari Italiane I Centenari

Nicoletta Caraceni, Sartoria Ferdinando Caraceni

Antonio Giordano, membro del CDA NIAF

Modera 

Roberta Ammendola, giornalista e conduttrice Rai

Segue confronto con gli artigiani de Le mani di Napoli.

Ore 13.30 – Lunch

MADE IN ITALY E INTERNAZIONALIZZAZIONE

Ore 15.00 – Indicazioni geografiche: tutela e valorizzazione dell’artigianato in Italia e nel mondo

Intervengono

*Raffaele Fitto, ministro agli Affari regionali

Giancarlo Maresca, presidente Associazione Le Mani di Napoli

Mariano Bruno, Segretario Generale del Corpo Consolare di Napoli 

Dario Ciccarelli, dirigente Ministero dell’Economia e delle Finanze – Direzione Generale di Napoli 

David Luff, avvocato specializzato in commercio internazionale, professore di diritto del commercio internazionale presso le università di Liegi, Lille, Barcellona e al Collegio d’Europa

Bernard O’ Connor, professore di diritto internazionale all’Università di Milano, avvocato esperto in diritto dell’UE e in materia di commercio internazionale

Vincenzo Capuano, presidente Le botteghe di San Gregorio Armeno 

Modera 

Roberto Inciocchi, giornalista e conduttore Rai

Segue confronto con gli artigiani de Le mani di Napoli.

MADE IN ITALY E LAVORO

Ore 16.00 – Artigianato: made in Italy innovativo, sociale e sostenibile

Intervengono

Claudio Durigon, sottosegretario al Ministero del Lavoro

Maria Grazia Falciatore, Capo di gabinetto Comune di Napoli 

Patrizia Maggia, presidente Agenzia Lane d’Italia

Marco Maria Mazio, Fondatore di Palingen

Ciro Condito, vicepresidente vicario Assocoral

Anna Rita Fasano, Presidente dell’Associazione Pandora ceramiche e dell'Associazione Italiana Ceramica Femminile

Cristina Dalcuore, Sartoria Dal Cuore 

Angelo Giuliana, Responsabile del progetto Casa delle Tecnologie - Infiniti Mondi e DG di Meditech-Mimit

Modera 

Carmen Credendino, caporedattrice Dire

Segue confronto con gli artigiani de Le mani di Napoli.

Ore 17.00 - Consegna della Targa alla memoria dell’Ambasciatore Renato Ruggiero, napoletano illustre e primo Direttore Generale dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, nel 30° anniversario della firma a Marrakech (15 aprile 1994) del Trattato istitutivo dell'Organizzazione. Interviene Riccardo Ruggiero. 

13 Aprile 2024 12:10 - Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2024 12:10
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi