25 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 15:36
CRONACA

Napoli: Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, la Polizia di Stato con i giovani in un percorso a tema tra opere d’arte e “Una casa per te”

23 Novembre 2023 20:33 —

Domani, in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite ogni 25 novembre, la Questura di Napoli e le Gallerie d’Italia di  Intesa Sanpaolo, con il contributo di Civita, hanno invitato gli studenti dell'istituto "F.Morano" di Caivano e dell'Istituto "Melissa Bassi" di Scampia a seguire un percorso a tappe finalizzato a stimolare la riflessione sul divario di genere come fattore generativo della violenza sulle donne.

I ragazzi faranno dapprima tappa alle Gallerie d'Italia in via Toledo 177, museo di Intesa Sanpaolo, dove gli operatori della Polizia di Stato unitamente agli storici dell’arte introdurranno il tema del fenomeno della violenza di genere attraverso la visione di opere esposte presso la struttura museale.

Al percorso visivo seguirà una seconda tappa dove gli studenti saranno accompagnati al sesto piano della Questura di Napoli dove visiteranno "Una Casa per te".

Qui i poliziotti spiegheranno ai giovani il funzionamento dell’area pensata e dedicata all'accoglienza e all'ascolto, anche in forma protetta, di donne, minori e altre vittime vulnerabili.

Gli spazi di "Una Casa per te" sono stati arricchiti dalle opere del Maestro Lello Esposito che ha guidato anche la realizzazione di alcuni lavori eseguiti nei laboratori di ceramica e metalli all’interno dell’Istituto Penale per minorenni di Nisida.

Nell’occasione verranno distribuite copie della brochure “Questo non è amore”, che raccoglie storie di donne che hanno trovato il coraggio di dire "basta" alle violenze e di poliziotti che hanno saputo ascoltarle; una testimonianza dell'impegno costante della Polizia di Stato in un tema difficile e importante.

23 Novembre 2023 20:33 - Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2023 20:33
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi